Pubblicità
Pubblicità

Arrivano interessanti novità dal fronte #Smartphone, in particolar modo per una delle aziende di telefonia mobile più famose. Parliamo di Samsung, che dopo il successo straordinario di Apple ed il suo #Iphone X, vuole "sfidare" sul mercato l'azienda americana e già dal prossimo anno dovrebbe lanciare #Samsung Galaxy S9. Inizialmente prevista per gennaio 2018, la presentazione del nuovo modello di Samsung [VIDEO]dovrebbe arrivare al Mobile World Congress di Barcellona, che si terrà dal 26 febbraio al 01 marzo 2018. L'azienda asiatica dovrebbe dedicare un pre-evento sempre a Barcellona il 24 febbraio, che anticiperà il tanto atteso MWC. Smentita quindi l'indiscrezione di una presentazione anticipata già dal CES di Las Vegas, dal 9 al 12 gennaio, evento in cui però potrebbe essere presentato un altro atteso dispositivo Android, parliamo del LG G7.

Pubblicità

Ritornando sul Samsung Galaxy S9, ci sono diverse indiscrezioni riguardanti il nuovo dispositivo: dovrebbe essere confermato il lancio di due modelli, quello tradizionale e la versione Plus, ma la vera novità potrebbe riguardare una nuova funzione che a detta degli esperti andrebbe a "sfidare" una delle caratteristiche tecniche di spicco del nuovo iPhone X.

Sensore delle impronte digitali posizionato nella parte frontale del dispositivo?

Di recente una delle aziende più importanti che produce sensori ha ufficializzato il lancio di un nuovo sensore delle impronte digitali, in collaborazione con quattro aziende di produzione smartphone. Una di queste è proprio Samsung, con il quale aveva già lavorato per inserire il sensore nel modello S8, senza riuscirci. L'azienda che realizza sensori delle impronte digitali innovativi è la Synaptics, e una recente notizia lanciata da fonti affidabili ha ufficializzato come questo sensore potrebbe essere inserito negli smartphone che hanno "infinity display", caratteristica proprio degli screen di Samsung.

Pubblicità

Un ulteriore indizio che sembra confermare che Samsung si affiderà a questo sensore, ma la novità è che probabilmente esso sarà posizionato in posizione frontale, ovvero nello schermo degli smartphone e non più lateralmente o, come alcune indiscrezioni dicevano, nella parte posteriore dello smartphone. Il nuovo Clear ID "sfiderà" quindi il tanto apprezzato Face ID di iPhone X e secondo gli esperti sarà molto più affidabile [VIDEO]rispetto alla tecnologia lanciata da Apple.

E voi cosa ne pensate? Se volete commentate qui sotto.