Pubblicità
Pubblicità

#Apple ha stupito tutti al momento dell'annuncio di un aggiornamento in grado di poter tenere sotto osservazione lo stato della batteria montata sugli #iPhone. Ancora non c'è alcun segnale palese dell'arrivo della novità, probabilmente in fase embrionale, con l'azienda di Cupertino che sta cercando di accontentare gli insoddisfatti grazie alla sostituzione della batteria [VIDEO] con 29 euro. La possibilità di dare un taglio alla vecchia componentistica sarà in vigore per tutto il 2018 e riguarda i modelli successivi all'IPhone 6, compreso quest'ultimo. Ma ecco ulteriori dettagli in merito alla sostituzione.

Apple: la decisione inaspettata

Le scuse alla clientela non potevano chiaramente bastare per placare le polemiche, nate dopo le 'scoperte' da parte di alcuni esperti sulle azioni dell'azienda di telefonia che avrebbe volutamente rallentato le batterie: adesso sarà possibile sostituire dunque la batteria, dando nuovamente vita al vostro dispositivo, usufruendo di un cospicuo sconto, ideato sicuramente dall'azienda per non perdere clientela, e sul quale la Apple ha avuto modo di svelare diversi dettagli.

Pubblicità

Sono idonei alla sostituzione, infatti, cosi come comunicato dallo stesso colosso di Cupertino, tutti quei dispositivi che non per forza devono presentare una batteria distrutta o rovinata. Portando il device in un centro autorizzato, gli addetti alla vendita procederanno ad un test per capire l'efficienza della batteria: indipendentemente dall'esito, ovvero quello del superamento della soglia dell'80% dei 500 cicli di carica, il cliente avrà diritto ad usufruire dello sconto. Cosi facendo il telefono dovrebbe ritornare a 'lavorare' come sempre fatto in passato, il tutto per un costo davvero irrisorio, seppur per un problema in qualche modo collegato direttamente alla società produttrice.

Cosa sapere sulla sostituzione

L'azienda si è sempre battuta nel confermare come il rallentamento voluto sui telefoni sia collegato alla prospettiva di vita del device, dunque per allungare la vita del prodotto Apple [VIDEO].

Pubblicità

Alcuni non hanno però digerito l'arrivo di IOS 11.0, l'origine di tutti i tipi di problemi manifestati su iPhone 6 ma anche su iPhone7, privi di problema con il sistema operativo precedente, il 10.2.1. Pare dunque che la paura di perdere un po di clientela ci sia stata, motivo per il quale dai piani alti sono arrivate le direttive ai dipendenti degli Apple Store.

Da precisare inoltre che, in caso di sostituzione presso un negozio dalla mela morsicata autorizzato nelle scorse settimane, si avrà la possibilità di chiedere il rimborso dei 60 euro di sconto adesso formulati dall'azienda americana, portando cosi i clienti a pagare alla fine solo 29 euro per una batteria nuova. #Iphone X