Dalla regione Calabria continuano ad arrivare notizie di gravi incidenti stradali. Le strade ogni giorno diventano scenario di sangue, feriti o nel peggiore dei casi morte. Ieri 18 aprile 2017 a Cosenza, nei pressi dell'università della Calabria, un grave incidente ha provocato diversi feriti tra cui una donna in gravi condizioni. Nella mattina di oggi 19 aprile, un grave incidente mortale è stato registrato nel catanzarese. Un ragazzo di 36 anni è morto e si contano anche due feriti. Vediamo nel dettaglio le informazioni trapelate.

Incidente nel consentino, grave una donna

Nel pomeriggio del 18 aprile un grave incidente è stato registrato nel consentino con diverse conseguenze.

Pubblicità
Pubblicità

Una prima conseguenza è stata regustrata sul traffico sulla statale 107. Diversi sono stati i rallentamenti nei pressi di contrada Cutura, vicino l'unical. Si tratta dell'ennesimo incidente che è stato registrato su questa strada che da diverso tempo è palcoscenico di sinistri. Il tutto è avvenuto all’altezza del centro commerciale Campus intorno alle ore 17, verso Paola. Si è trattato di un tamponamento tra più vetture ed in particolare le vetture coinvolte sono state le seguenti: un Suv Nissan, una Ford di colore grigio e una Renault Clio. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno soccorso le persone coinvolte ed anche le forze dell'ordine che hanno effettuato i rilievi del caso. Una donna è rimasta coonvolta nel sinistro e dopo aver ricevuto i primi soccorsi, è apparsa subito grave ed infatti è stata poi trasportata d’urgenza all’Ospedale civile Annunziata di Cosenza per ulteriori accertamenti.

Pubblicità

Non sono emersi elementi certi sulla dinamica del sinistro. Le cause dunque sono ancora al vaglio drlle forze dell'ordine e ulteriori dettagli emergeranno nelle prossime ore.

Grave incidente nel catanzarese, un morto e due feriti

Nella provincia di Catanzaro invece è avvenuto un terribile incidente verso l'alba di oggi 19 aprile. Una ragazzo di 36 anni, diretto a Roma, viaggiava con due persone in automobile. Per cause ancora in corso di accertamento la vettura si sarebbe ribaltata. Il trentaseienne sarebbe sbalzato dalla vettura e pertanto è morto immediatamente. I due feriti sono apparsi subito gravi anche se sono stati estratti vivi dalle lamierie. Subito sono stati trasportati in ospedale, al Pugliese, dove uno ha subito un intervento chirurgico. Tutti so stringono al dolore della famiglia del trentaseienne. Si chiamava Umberto Fratta ed era molto noto nella città. Era un parrucchiere molto stimato e apprezzato. Ulteriori dettagli emergeranno nelle prossime ore. Cliccate sul tasto Segui per saperne di più. #Cronaca Cosenza #Cronaca