A Napoli è tempo di pattugliamenti congiunti. In prima linea non solo le forze dell'ordine italiane, anche la polizia cinese. Ieri il prefetto, Carmela Pagano, ha incontrato i due #poliziotti che da diversi giorni sono impegnati nei servizi di controllo del territorio insieme ai #Carabinieri. Rimarranno in Campania fino a sabato 24, poi torneranno nei luoghi d'origine a svolgere il proprio lavoro come sempre.

Servizi analoghi previsti anche a Milano, Firenze e Rona

Un fatto nuovo per i cittadini napoletani, che all'inizio non avevano compreso perfettamente il motivo dei pattugliamenti misti. Si tratta di un'iniziativa rientrante nell'intesa siglata l'anno scorso per facilitare i turisti #cinesi e orientali in generale - sempre più numerosi negli ultimi anni - nei rapporti con le istituzioni italiane.

Pubblicità
Pubblicità

Servizi previsti non solo a Napoli, anche in altre città italiane, precisamente a Milano, Firenze e Roma. Già due carabinieri e altrettanti poliziotti italiani hanno effettuato gli stessi servizi in Cina. Gli appartenenti alle forze dell'ordine cinesi hanno sottolineato l'importanza della sinergia, esprimendo un giudizio favorevole sull'esperienza e l'augurio che tale forma di collaborazione possa proseguire nel tempo.