Pubblicità
Pubblicità

Poche settimane fa si è conclusa la midseason della quarta stagione di #Gotham, in onda su Fox USA, e che presto arriverà anche in Italia. Più che una semplice ripresa cinematografica di personaggi ormai noti ai più, Gotham si presenta come "la serie" che dà luce e lustro a tutti i personaggi che contornato il mondo del celeberrimo Bruce Wayne, alias #Batman. Avvincente, introspettiva e dai toni dark, il mix di ingredienti perfetti per lasciare il telespettatore con il fiato sospeso ormai da 4 stagioni, facendo amare personaggi che fino ad ora non avevano avuto la meritata giustizia.

I personaggi di Gotham: il suo valore aggiunto

Tutti i personaggi sono rivisti sotto una nuova chiave di lettura, mai banale, sempre calzante con le loro continue trasformazioni.

Pubblicità

Il buon commissario Gordon, diventa il commissario così accecato dal senso di giustizia da non cadere mai nel buonismo qualunquista.

Il Joker che tutti abbiamo amato, interpretato dall'indimenticabile Heath Ledger, viene in alcuni momenti addirittura surclassato dal perfetto Jerome Valeska. Don Carmine Falcone che, pur non essendo un eroe, in una città dove di eroi ce ne sono ben pochi, riesce a guadagnarsi il rispetto e la fiducia di tutti gli spettatori.

Il rude e buffo Butch, il cattivo più romantico della storia di Gotham, il nemico al quale non si può che voler bene. La bellissima e folle Barbara: ancora tutti ci chiediamo come abbia fatto Jim a vivere in casa con una psicopatica senza rendersene conto, per non parlare del dubbio che solletica tutti: sarà lei Harley Queen?

E ancora il personaggio di Edward Nygma, che provoca inevitabilmente reazioni di odi ed amo in tutti noi, per non parlare della straordinaria interpretazione di Sean Pertwee nel ruolo di Alfred, che ti fa venir voglia non più di desiderare i milioni di Bruce, ma solo di avere il suo fedele maggiordomo che ti copra le spalle.

Pubblicità

Una menzione a parte va fatta per i giovanissimi Bruce e Selina, aka Batman e Catwoman. Non era semplice, in una serie tv che ha tanto da raccontare sui personaggi di contorno, lasciare spazio per i due personaggi che principali lo saranno in futuro. Entrambi gli attori sono stati magistrali invece nell'interpretare i tormenti di giovani adolescenti che, causa forze maggiori, sono in perenne lotta tra bene e male, costruendo, in modo silenzioso ma definito, quelli che saranno i loro personaggi maturi. Sicuramente anche la quarta stagione rivelerà delle sorprese inaspettate, non ci resta dunque che aspettare i colpi di scena che ci riserverà la dark city più famosa del mondo fumettistico. #season4