Il Movimento Cinque Stelle chiede a #Matteo Renzi il dialogo, #Silvio Berlusconi risponde, #Beppe Grillo rilancia: se non fosse perchè gli argomenti sono particolarmente delicati (le riforme, prime fra tutte quella elettorale e quella del Senato) potremmo paragonare questa situazione paradossale al trono di 'Uomini e Donne'....il celebre spettacolo condotto da Maria De Filippi, con Matteo Renzi corteggiato da entrambe le forze politiche.


Beppe Grillo a Matteo Renzi: 'Ci stai o no'?

Con un editoriale apparso poco fa sul blog del comico genovese, Beppe Grillo ha voluto ancora una volta porre l'accento sul fatto che non ci sia da perdere tempo con le riforme, visto che le promesse sulla nuova legge elettorale e sulla riforma del Senato non sono state mantenute.

Pubblicità
Pubblicità

Grillo ha ribadito come sia intenzione da parte del Movimento Cinque Stelle di lavorare con Renzi in modo rapido e responsabile, con la convinzione che il suo partito possa dare un contributo fondamentale in questo senso. Gli elementi chiave sui quali vuole lavorare il M5S sono il voto di preferenza, il taglio ai costi della politica e il dimezzamento del numero dei parlamentari. Grillo conclude il suo pezzo con un eloquente: 'Renzi, ci stai o no?'



Silvio Berlusconi a Matteo Renzi: 'Troveremo l'intesa sul Senato'

Silvio Berlusconi ha ribadito come Forza Italia voglia 'le riforme ma buone riforme e per questo non possiamo accettare la proposta sulla composizione del Senato'. Il Cavaliere ha rivolto un appello a Matteo Renzi e alla sinistra affinchè 'accolgano questa nostra proposta. Allora noi ripresenteremmo gli emendamenti già presentati. Se ci fosse accordo su questi emendamenti, che si possono anche cambiare, si darebbe al Paese un sistema snello'.
Naturalmente non poteva mancare il riferimento a Beppe Grillo. Alla domanda che è stata rivolta a Silvio Berlusconi e cioè se non avesse paura che il leader del Movimento Cinque Stelle possa rubare la scena a Forza Italia, l'uomo di Arcore ha risposto: “No, non abbiamo pensato a Grillo,Grillo ci fa paura e basta, non credo possa portare avanti un progetto serio”