Silvio Berlusconi in Italia è stato l'uomo politico più influente degli ultimi vent'anni.

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi in Italia è stato l'uomo politico più influente degli ultimi vent'anni.

Chi è Silvio Berlusconi?

Silvio Berlusconi è un uomo politico italiano (leader del partito politico di Forza Italia) e un imprenditore italiano. La sua carriera politica inizia, in pratica, nel marzo del 1994 con l'elezione alla Camera dei Deputati, con la conferma nelle altre quattro legislature. Dopo le elezioni politiche che si sono svolte il 24 e 25 febbraio, Berlusconi viene eletto per la prima volta senatore.

Silvio Berlusconi alla Presidenza del Consiglio

Ha ricevuto dal Presidente della Repubblica quattro incarichi per formare il governo in qualità di Presidente del Consiglio: il primo incarico risale alla prima elezione politica del 1994 (XII legislatura); poi due incarichi consecutivi, prima nel 2001 (fino al 2005) e poi ancora nel 2005 fino al 2008 (XIV legislatura) e il quarto nel 2008 (fino al 2011, XVI legislatura). E' il presidente del Consiglio che è riuscito a 'durare' di più in carica: 3340 giorni in totale per Silvio Berlusconi preceduto soltanto da Benito Mussolini e da Giovanni Giolitti, ma prima della formazione della Repubblica italiana.

Quinto uomo più ricco d'Italia imputato in più di 20 processi

La rivista americana Forbes, nel 2014, ha eletto Silvio Berlusconi come il 177esimo uomo più ricco del mondo, il quinto in Italia, dopo Michele Ferrero fondatore dell'omonima azienda, Leonardo Del Vecchio di Luxottica, Stefano Pessina di Alliance Boots e Giorgio Armani. 
Nel corso della sua carriera politica, è risultato altresì imputato in più di venti processi. Il primo agosto del 2013, Silvio Berlusconi è stato condannato per frode fiscale nel cosiddetto processo 'Mediaset' a quattro anni di reclusione, tre dei quali condonati dall'indulto del 2006. Proprio a causa di tale senza, il 19 ottobre è stata sentenziata la pena accessoria dell'interdizione per due anni ai processi pubblici e, sempre per la stessa condanna, il 27 novembre del 2013, il Senato si è espresso in maniera favorevole alla sua decadenza dalla carica di senatore.

La presidenza all'A.C. Milan

Dal 20 febbraio del 1986, Silvio Berlusconi è proprietario dell'Associazione Calcio Milan, club calcistico del quale fu presidente dal giorno di acquisto della società fino al 21 dicembre 2004, data in cui fu costretto a lasciare la carica in seguito all'approvazione della legge sul conflitto d'interesse. Berlusconi è tornato a occupare la carica di Presidente del Milan dal giugno del 2006 fino ad aprile 2008, quando fu chiamato nuovamente a ricoprire il ruolo di Presidente del Consiglio.

Chi segue Silvio Berlusconi?

Camilla Nacollari Ubaldo Pretti Marco Gasbarra Alessandro De Muro Mario Bolotta Sanzone Giovanni Giorgio La Sala

L’unica cosa che servirebbe davvero a invertire la tendenza è un potente stimolo alla ripresa attraverso un forte programma di tagli fiscali, attuando l’equazione liberale per lo sviluppo che era nel programma del centro-destra, e parallelamente contenendo la spesa pubblica, tranne quella destinata agli investimenti.#Berlusconi #ForzaItalia #ItaliaSvegliati #ElezioniEuropee #ElezioniEuropee2019

Scrivi un commento...
Scrivi un commento...

Nell'intervista pubblicata oggi su Il Foglio abbiamo toccato tanti temi e affrontato diversi problemi. Le scelte importanti del Governo Conte, soprattutto in economia, infrastrutture e giustizia, sono dettate dai 5 Stelle. Parlano di nazionalizzazioni e Stato imprenditore, sono discendenti della peggiore sinistra: le conseguenze disastrose le conosciamo tutti.#Berlusconi #ForzaItalia #ItaliaSvegliati #ElezioniEuropee #ElezioniEuropee2019 #5Stelle

Scrivi un commento...

Sono passati esattamente dieci anni da quando celebrai da presidente del Consiglio il #25aprile nella cittadina abruzzese di Onna, ferita due volte, dalla violenza della rappresaglia nazista nel 1944 e dal terremoto di poche settimane prima. Oggi come allora il mio augurio per questa celebrazione è che la stagione dell’odio fra italiani venga definitivamente superata e non si riproponga mai più.

Scrivi un commento...
Scrivi un commento...
Scrivi un commento...

Le 321 vittime degli attacchi in #SriLanka sono solo le ultime di un dramma che colpisce i cristiani ogni giorno: sono oltre 245 milioni i fedeli perseguitati nel mondo. Lavoriamo per porre fine alla strage. Un ruolo decisivo può averlo l’Europa che tanto deve alle sue radici cristiane.

Scrivi un commento...

Davvero non riesco a credere che possano esistere uomini così cattivi. Uccidere altri uomini che neppure si conoscono, per giunta famiglie riunite in preghiera, in una chiesa, in un luogo di spiritualità e di amore. È un'azione così irragionevole, disumana e vile che va davvero oltre il comprensibile. Impegniamoci, lottiamo, lavoriamo e preghiamo affinché questi NON-uomini non esistano più.

Scrivi un commento...

Viviamo in un periodo di grandi preoccupazioni. Ne siamo consapevoli e ci impegniamo a fare del nostro meglio per poterne presto uscire. Io auguro a tutte le italiane e tutti gli italiani che la Santa Pasqua possa essere l’inizio di un nuovo periodo di concordia e di serenità. Tutti devono poter coltivare la speranza che un’altra Italia, più giusta, più serena, meglio governata e più prospera sia presto e davvero possibile. #Pasqua #BuonaPasqua #Berlusconi #ForzaItalia #ItaliaSvegliati #ElezioniEuropee #elezionieuropee2019

Scrivi un commento...

Il Pd ha depositato una mozione di sfiducia nei confronti del governo sulla base di un sospetto, prima ancora che cominci un processo? È il solito drammatico errore della sinistra. Nell’Italia e nell’Europa che vogliamo non può esserci spazio per la cultura del sospetto, per la negazione dei diritti e per l’anticipazione di una condanna sulla base di un avviso di garanzia.#Berlusconi #ForzaItalia #ItaliaSvegliati #ElezioniEuropee #ElezioniEuropee2019

Scrivi un commento...
Scrivi un commento...
Scrivi un commento...
Scrivi un commento...
Scrivi un commento...

Ho deciso e firmato l’accettazione della candidatura. Guiderò le liste di Forza Italia alle prossime elezioni Europee. Torno in campo perché abbiamo un nuovo progetto ambizioso. Vogliamo riformare profondamente l’Unione Europea. Per raggiungere questo obiettivo è necessario che Forza Italia possa avere una grande affermazione, che ciascuno si senta parte di questa nostra grande famiglia. Alle Europee di maggio devi votare Forza Italia e scrivere il mio nome sulla scheda. È un voto per il Parlamento europeo, ma sarà un segnale anche per chi è al governo qui in Italia: così non si può andare avanti.#Berlusconi #ForzaItalia #ItaliaSvegliati #ElezioniEuropee #ElezioniEuropee2019

Scrivi un commento...