I sondaggi politici aggiornati ad oggi 17 dicembre danno il Movimento 5 Stelle in forte recupero. Il Movimento di Beppe Grillo era reduce da una/due settimane di relativa "calma", come abbiamo avuto modo di approfondire in alcuni confronti tra 2 o 3 istituti diversi. I dati evidenziati da Euromedia per conto di Ballarò ci regalano invece un'altra prospettiva. Molto probabilmente ad influire negativamente sulle percentuali del Pd e della fiducia nel governo il caso Banca Etruria. A seguire i risultati. 

Ballarò sondaggi, M5S vicino al Pd

I sondaggi elettorali politici ci rivelano che il M5S è sempre più vicino al Pd. Secondo Euromedia, i grillini rispetto alla scorsa settimana hanno fatto un balzo dello 0,8 percento, arrivando a quota 27,2.

Pubblicità
Pubblicità

Complice il crollo contemporaneo del Partito democratico, che ha perso l'1,5 percento in soli 7 giorni, la distanza tra le due forze politiche si è ridotta sensibilmente. Ora M5S e democratici sono separati da 3,3 punti percentuali. Nei primi 2016 un sorpasso dei pentastellati ai danni del partito di maggioranza è sempre più verosimile. 

Prove di dialogo tra Movimento 5 Stelle e Pd. Nella giornata di ieri è arrivata la fumata bianca per la consulta. Tre i giudici eletti: Barbera (Partito democratico), Modugno (5 Stelle) e Prosperetti (area popolare). Fa clamore l'esclusione di Forza Italia dall'intesa. Silvio Berlusconi ha tuonato: "È molto grave che la Corte Costituzionale non abbia neppure un giudice al suo interno che appartenga al Centrodestra. È - ha ripetuto l'ex premier - una cosa molto, molto grave".

Pubblicità

Capitolo sfiducia Boschi. Bersani, a Corriere Live, ha consigliato al premier Renzi e al ministro Boschi di affrontare la vicenda Banca Etruria con meno arroganza. In merito al voto alla Camera ha affermato: "Per quanto mi riguarda non ho dubbi nel negare la sfiducia alla Boschi". Stefano Fassina, leader di Sinistra Italiana, la pensa diversamente: "SI voterà la sfiducia alla Boschi. Nella vicenda delle quattro banche, il conflitto di interessi è oggettivo e riguarda il governo".

Maggiore impegno in Iraq. Durante l'ultimo intervento in Parlamento per illustrare i temi del prossimo consiglio europeo di Bruxelles in programma tra oggi e domani, Matteo Renzi ha annunciato un ulteriore impegno dell'Italia in Iraq. Entrando nel dettaglio, il premier ha sottolineato che il via libera dovrà essere dato dal Parlamento in sede di commissione. Un passaggio chiave dell'intervento del primo ministro: "L'Italia è solida e solidale, non si tira indietro di fronte alle proprie responsabilità".

Centrodestra, Lega Nord sale ancora

Nuovo rialzo della Lega Nord.

Pubblicità

Il partito di Matteo Salvini sale fino al 16 percento, guadagnando mezzo punto percentuale in una settimana. Stabile invece Forza Italia, che si attesa al 12 percento (-0,1 percento rispetto alla rivelazione dello scorso 8 dicembre). All'interno della coalizione di Centrodestra registriamo infine il +0,2 percento di Fratelli d'Italia, che arrivano al 4,8 percento. 

Intanto, attraverso una nota congiunta, Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d'Italia hanno comunicato il loro sostegno alla mozione di sfiducia dell'esecutivo per la vicenda del decreto salva-banche. Nello specifico, ecco le parole utilizzate da Salvini durante l'intervista a La Zanzara su Radio 24: "Quell’infame di Renzi parla di sciacalli che si approfittano dei morti, lo vada a dire alla vedova del pensionato che si è suicidato. La morte del pensionato è colpa sua, sì".

Per conoscere gli ultimi sondaggi politici cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra. #Sondaggi politici