Scattano i primi effetti del provvedimento depenalizzazioni approvato dal consiglio dei ministri meno di un mese fa. Dal 6 febbraio non è più considerato reato mettersi alla guida senza patente. Le nuove misure - adottate per alleggerire il sistema penale e carcerario - prevedono solo sanzioni amministrative con multe che vanno dai 5 mila ai 15 mila euro e  il fermo amministrativo del mezzo per 3 mesi. Stop al reato allora per chi si mette alla guida di un ciclomotore, una moto, un veicolo senza patente perché non l’ha mai conseguita o gli è stata revocata. Rimane, invece, il reato per coloro che nell’arco di due anni ripetono l’illecito amministrativo: in questo, caso si mantiene la “natura di reato con le relative sanzioni penali: arresto fino a un anno e confisca del mezzo” .

Pubblicità
Pubblicità

Quali sono i soggetti interessati?

La depenalizzazione del reato di guida senza patente non riguarda solo chi non ha mai conseguito la patente o gli è stata  revocata. La sanzione amministrativa vale anche per chi guida un mezzo diverso da quello per cui è abilitato dalla sua patente - ad esempio una categoria di patente diversa per tipo di cilindrata – oppure chi non ha ottenuto il rinnovo della patente causa non superamento della visita medica per mancanza dei requisiti fisici.

Il provvedimento però riguarderà anche chi guida in Italia in possesso di una patente scaduta ottenuta in un paese extra comunitario. La validità della patente deve essere scaduta da più di un anno, dal momento in cui ha ottenuto la nuova residenza.

La nuova fattispecie giuridica del provvedimento di depenalizzazione prevede la semplice sanzione anche per coloro che consentono ad una persona senza patente di mettersi alla guida del mezzo di cui si è proprietari.

Pubblicità

In questo caso, però, si potrà però accedere alla procedura del ricorso, se la persona senza patente ha guidato il veicolo contro la volontà esplicita del proprietario.  

La sola sanzione invece non potrà essere applicata a tutte le persone sottoposte a misure di detenzione cautelare. La guida senza patente o con la patente scaduta per queste persone continuerà ad essere un reato a tutti gli effetti. #calcolo punti patente #Novità patente #Politx