Il referendum in Inghilterra e la conseguente vittoria del Brexit sembrano aver messo in discussione la forza e la capacità dell'Unione Europea, un'Europa che Renzi ha sempre difeso a spada tratta, mentre le elezioni comunali hanno segnato una crisi di preferenze nei confronti del Partito Democratico. Vista la situazione andiamo ad esaminare gli ultimi #Sondaggi politici elettorali al 28 giugno 2016 e non a caso la sorpresa (poi non troppa) riguarderebbe proprio la crescita dei consensi verso il Movimento 5 Stelle e la conseguente crisi del partito di Matteo Renzi.

Il M5S supera il Pd

Prendiamo in analisi, innanzitutto, gli ultimi sondaggi politici elettorali effettuati da EMG Acqua per il TG di La7; i dati segnalano il Movimento 5 Stelle come primo partito nelle preferenze di voto dei cittadini italiani con una percentuale del 31.7 (2.6 punti in più rispetto alla scorsa settimana).

Pubblicità
Pubblicità

Al secondo posto ci sarebbe, invece, il Pd con il 31.2% vicinissimo al M5S; in realtà il partito democratico è sempre stato avanti nei sondaggi e non a caso, proprio in questa settimana, perde circa lo 0.2% e la conseguente leadership nei dati. Il centro destra, invece, anche in una possibile coalizione (Fratelli d'Italia, Forza Italia e Lega Nord) sarebbe fuori dai giochi: terzo partito con meno del 29% delle preferenze e decisamente lontano dai primi due.

La crisi del centro destra

Gli ultimi sondaggi politici elettorali, infatti, ci indicano che Forza Italia si attesterebbe all'11.7% dei consensi senza né perdere né guadagnare punti rispetto ai dati della scorsa settimana; Fratelli d'Italia, invece, sembra continuare a non avere una grande presa sull'elettorato al di fuori di Roma e i suoi consensi si fermerebbero al 4.3% e in calo rispetto agli ultimi dati.

Pubblicità

La Lega Nord di Salvini, poi, perderebbe addirittura un punto scendendo al 12.4% dei consensi e restando comunque il primo partito nel centro destra. Infine, Sinistra Italiana si fermerebbe attualmente al 3.4% dei voti mentre AP non supererebbe il 3.3% dei consensi. Insomma, il Movimento 5 Stelle sembra confermare il suo stato di forma e dopo i risultati della Comunali 2016 ottiene anche il sorpasso sul Pd, almeno per quanto riguarda i sondaggi. #Elezioni politiche