Il supertreno che viaggia a 1200 chilometri all’ora potrebbe arrivare tra una decina di anni. Al progetto stanno lavorando un gruppo californiano e uno canadese. Nel capitale sociale di TransPod, società canadese leader nello sviluppo dell’#Hyperloop, vi è anche un’azienda italiana, la MercMec di Monopoli (Bari) dell’imprenditore Vito Pertosa.

Pubblicità

Le caratteristiche dell'Hyperloop

“Non si tratta di un semplice #treno ad alta velocità, è molto di più.

Pubblicità

Non è paragonabile nemmeno a un aereo. Dovrebbe somigliare a una capsula di tre metri di diametro per venti di lunghezza e ospiterebbe circa trenta persone”, spiega l’imprenditore Pertosa. È il progetto del futuro per eccellenza, sarà in grado di percorrere in mezz’ora una distanza simile a quella tra Palermo e Milano.

Un treno che può sembrare inverosimile, la #tecnologia in questo campo sarà elevata al massimo: l’Hyperloop non sfrutterà i binari classici, ma dei tubi in cui l’attrito sarà inesistente. Ma non è tutto. Nelle grandi città come Roma e Milano ci si lamenta sempre dei tempi di attesa dei treni, dei ritardi, con questa invenzione l’attesa non sarà più un problema! Si prevede che ogni “capsula” partirà a distanza l’una dall’altra di circa quindici minuti per poi passare, una volta che si sia consolidato il livello di sicurezza, a tre minuti. Una vera e propria rivoluzione! L’azienda californiana ha già rilasciato un rendering di Hyperloop da San Francisco a Los Angeles.

Pubblicità

Attualmente stanno lavorando al progetto settecento ingegneri, ma si prevede l’assunzione di altri cento.

I collegamenti dell’Hyperloop

I collegamenti riguarderanno: Los Angeles – San Francisco, Budapest – Bratislava, Dubai – Abu-Dhabi, Mosca – San Pietroburgo, Corsica – Sardegna. I primi esperimenti saranno eseguiti sulla tratta Toronto – Montreal.

Cosa si vedrà dal supertreno?

Non si soffrirà di claustrofobia? Gli esperti rispondono che è probabile, ma sarà sicuramente un viaggio confortevole: sui finestrini scorreranno le immagini registrate del paesaggio e ci si dimenticherà di viaggiare a una velocità che supera ogni confine.