Pubblicità
Pubblicità

La misura del #Blocco traffico a Torino è stata confermata anche per oggi, 22 novembre 2017, dopo il superamento per quattro giorni consecutivi dei livelli massimi consentiti di #smog. Non potranno circolare, dunque, le auto più inquinanti, che dovranno rispettare gli orari previsti dall'ordinanza del Comune del capoluogo piemontese. La situazione dell'aria è divenuta critica a partire dal 15 novembre: in seguito ad una rilevazione effettuata dagli addetti dell'Arpa, si è deciso di far scattare nuovamente il divieto di circolazione [VIDEO] nella prima città del Piemonte. Gli altri comuni appartenenti alla provincia torinese potrebbero comportarsi in maniera differente, com'è già accaduto in passato.

Pubblicità

Gli orari del blocco traffico a Torino di oggi, mercoledì 22 novembre

A causa del blocco del traffico a Torino previsto per la giornata odierna, le auto più inquinanti adibite al trasporto di persone non potranno circolare dalle 8 alle 19. Per chi invece guida mezzi destinati al trasporto delle merci, la misura avrà inizio dalle 8:30 fino alle 14, e dalle 16 alle 19. Qualora non si dovessero rispettare gli orari previsti, se si fosse fermati dalla polizia municipale lungo le strade del capoluogo piemontese si andrebbe incontro ad una multa salata.

Il blocco delle auto riguarderà i veicoli diesel fino alla classe euro 4 (inclusa) e i mezzi a benzina classe 0. Il divieto di circolazione nel comune di Torino varrà anche per le auto alimentate a Gpl e metano, appartenenti alla classe 0.

Pubblicità

Sono libere di circolare, invece, le automobili diesel più moderne, che sono incluse nelle classi 5 e 6. Per chi ha una vettura a benzina, a meno che non si tratti di un veicolo piuttosto datato, non ci dovrebbero essere grossi problemi nel muoversi tra le vie del centro cittadino sia nella giornata odierna che nelle prossime, considerata la situazione critica.

Dovrebbe proseguire anche domani il blocco del traffico a Torino

Le previsioni meteo e i dati registrati dalle colonnine dell'Arpa nei giorni scorsi, lasciano presagire una situazione critica [VIDEO] anche per i prossimi giorni. Infatti un nuovo blocco del traffico a Torino potrebbe arrivare già domani, giovedì 23 novembre 2017, considerati i livelli di Pm10 rilevati negli ultimi giorni. Venerdì scorso è stata la giornata peggiore, quando il livello di polveri sottili ha raggiunto il valore di 89 μg/m³. La situazione non è migliorata nel corso del weekend, con valori di poco inferiori alla quota 100. Stando alle ultimissime previsioni, il quantitativo di Pm10 dovrebbe mantenersi fra quota 75 e 100, rispetto al valore limite consentito di 50. #Inquinamento