I pianeti del sistema solare potrebbero tornare ad essere 9? Fino a pochi anni fa Plutone era considerato il nono pianeta del nostro sistema solare.Dopo il suo declassamento per la sua statura minuta, molti ricercatori hanno continuato a svolgere svariate ricerche su tutti i pianeti presenti, fino a giungere alla scoperta dell'ennesimo corpo celeste al di là dell'orbita di Nettuno.

Due ricercatori dell'istituto Californiano di tecnologia [Caltech] che hanno pubblicato i loro studi sull'Astronomical Journal, infatti, hanno affermato che esiste la possibilità che ci sia un altro pianeta posto ai confini del sistema solare, dopo Plutone.

Questo corpo celeste essendo all'ombra perchétroppo distante per riflettere la luce solare, sarebbe rimasto nascosto all'occhio umano, fino poco tempo fa, quando i due cosiddetti 'cacciatori di pianeti' lo hanno notato.

Il pianeta posto al di là dell'orbita di Nettuno sarebbe grande 20 volte la terra. I calcoli dei due ricercatori specializzati nel movimenti di oggetti a lunga distanza sarebbero dunque presi in grande considerazione dalla comunità scientifica.

Questa scoperta, se confermata, riscriverebbe i libri astronomici e costringerebbe a rivedere i modelli del sistema solare. Stando ai calcoli dei due ricercatori, Brown e Batygin, questo corpo celeste avrebbe da due a quattro volte il diametro della terra, rendendolo così il quinto pianeta per dimensioni dopo Giove, Saturno, Urano e Nettuno.

"Planet Nine" il nono pianeta

I due ricercatori specializzati nell'osservazione di piccoli corpi celesti hanno notato tramite osservazione indiretta le orbite dei suddetti piccoli copri, che a loro dire, sarebbero influenzate da una massiccia forza di gravità, facilmente attribuibile ad un altrettanto massiccio pianeta nascosto ben oltre l'orbita di Plutone.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scienza

"Planet Nine", così definito dai due ricercatori, è situato anon più di 30,5 miliardi di chilometri dal Sole, ovvero,cinque volte la distanza media di Plutone. Il suo effetto è così debole che non sorprende il fatto che nessuno l'avesse ancora notato, nonostante abbia dimensioni a dir poco notevoli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto