Alcuni scienziati ritengono che delle continue esplosioni di gas metano nelle profondità oceaniche siano correlate ai misteri che circondano il famoso Triangolo in cui fino ad oggi sono scomparse all'incirca 8.127 persone. Per un secolo e mezzo, numerosi natanti ed aerei sono scomparsi nell'area del Triangolo delle Bermuda, di solito, in misteriose circostanze. Ma in una nuova ricerca scientifica condotta da un'equipe di scienziati della Arctic University sita in Norvegia, si stanno prendendo in considerazione i diversi giganti crateri siti nelle profondità del mare di Barents.

Dei massicci depositi naturali di gas metano potrebbero essere esplosi nella moltitudine di crateri che circondano il fondale marino, causando così perdite di gas ed anche petrolio presente nel sottosuolo marino. Nei due anni passati, gli scienziati hanno anche documentato degli sgorghi di gas metano provenienti dai fondali marini all'altezza delle coste Est ed Ovest degli USA. Uno dei temi che necessita di ulteriori analisi, è se quelle esplosioni di gas possano presentare una minaccia per la sicurezza di navigazione dei natanti che transitano in quelle zone.

I ricercatori della Arctic University della Norvegia dicono: "Sul fondale del mare di Barents esostono diversi giganti crateri, e sono probabilmente la causa di queste esplosioni gassifere, ciò rende questa zona marina uno dei più grandi giacimenti di gas metano esistenti nell'artico"

Non è la prima volta che si parla di eruzioni di gas metano nel Triangolo delle Bermuda. Lo scorso anno, un gruppo di ricercatori guidati da Igor Yelstov, docente della Trofinak Institute in Russia, affermò che le misteriose sparizioni nel triangolo delle Bermuda, siano effetto degli idrati di metano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ambiente

Quando i crateri iniziarono a sgretolarsi, il ghiaccio di metano si tramuta in gas tramite processo di sublimazione.

Ma questa teoria cosa ha a che vedere con il famoso Triangolo delle Bermuda quando nella stessa area si devono fare i conti anche con le anomalie associate al campo magnetico, e di conseguenza per noi profani, come associare le fuoriuscite del gas metano con le bussole impazzite? Non ci resta che aspettare gli esiti delle analisi scientifiche.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto