Un'unica trattativa, un univo obiettivo. Samuel Eto'o è la stella cercata dall'Inter per concludere il mercato, il botto di fine estate che concederebbe a Mazzarri un giocatore di primissima fascia per puntare sempre più in alto. Il tecnico nerazzurro ha espresso il proprio gradimento, ora spetta alla società accontentarlo. Ma la trattative è contorta e particolari news non sono ancora arrivate: tutto ruota intorno a determinati elementi e, per il momento, si sta profilando un vero e proprio "caso Eto'o".

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Il Chelsea è la principale rivale all'interno della trattativa. A far leva sul pensiero di Eto'o c'è Josè Mourinho, allenatore che gli ha permesso di vincere tutto con l'Inter del triplete.

Il giocatore, oltre all'aspetto economico, ha bisogno di certezze e la squadra londinese gli ha offerto un biennale. L'Inter si fermerebbe ad un anno solo di contratto e il camerunense potrebbe vacillare. Eto'o ha però l'Inter nel cuore e, al momento, si trova dunque davanti ad un dubbio amletico.

Un altro elemento che potrebbe sbloccare la trattativa è Wayne Rooney. Il giocatore del Manchester è entrato nel mirino del Chelsea e news al riguardo potrebbero arrivare nelle prossime ore. Se il giocatore dovesse approdare alla corte di Mourinho, l'Inter potrebbe fiondarsi su Eto'o. E l'esito positivo della trattativa sembrerebbe scontato.

Al di là del caso Eto'o, le altre trattative sembrano essersi arenate. Zuniga è sfumato, per Isla e Fernandes c'è una situazione di stand-by mentre gli altri obiettivi per l'attacco sembrano essersi raffreddati.