Brutta notizia in casa Lazio. Il difensore rumeno Stefan Radu, 26 anni, dovrà restare ai box per circa 2 mesi a causa di un infortunio. La prognosi, resa nota dalla Lega Serie A, parla di una lesione di primo-secondo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro.

L'infortunio del difensore creerà parecchi problemi al tecnico Vladimir Petkovic. Radu, schierato solitamente come terzino sinistro, è un calciatore duttile che può essere schierato all'occorrenza anche come terzino alto in un 3-5-2 o difensore centrale a sinistra in una difesa a 3.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

L'uomo adatto per variare il modulo durante la partita per una squadra che non ha ancora trovato un'identità precisa e che ha iniziato la stagione in maniera pessima, mostrando lacune proprio nella fase difensiva, come dimostrato dai nove goal subiti in sole tre partite ufficiali.

La chiusura del mercato avvenuta il 2 settembre scorso non permetterà a Lotito di sostituire adeguatamente il difensore. Il reparto difensivo, e le fasce soprattutto, già prima di questo infortunio risultavano carenti, soprattutto dal punto di vista numerico. Lulic, possibile sostituto del rumeno in quel ruolo, da il meglio di se dal centrocampo in su e viene ormai schierato come ala sinistra, ruolo in cui vengono esaltate le sue spiccate qualità offensive e il gran tiro dalla distanza.

Petkovic potrebbe concedere fiducia al nuovo acquisto, il brasiliano Vinicius Freitas, promettente brasiliano classe '93 prelevato in estate dal Cruzeiro. O in alternativa cambiare modulo e rispolverare la difesa a 3, utilizzata lo scorso anno in alcune occasioni con alterne fortune, puntando nuovamente su giocatori come Dias, Biava e Ciani che sono al momento panchinari di lusso.

I migliori video del giorno