Un Inter, agile, manovriera e ben messa in campo, ha battuto una discreta Fiorentina col risultato di 2-1, in una gara valida come posticipo della quinta giornata del campionato di Serie A. E' stata una vera battaglia agonistica quella alla quale abbiamo assistito nella gara del Meazza. L' Inter del tecnico Walter Mazzarri, è sembrata letteralmente trasformata, e tutti i suoi giocatori dal portiere Handanovic a Palacio, sono apparsi in grande spolvero e lo sono dall'inizio del torneo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Con questa vittoria i neroazurri si portano al secondo posto in classifica, agganciando così, Napoli e Juventus a quota 13 punti, a -2 dalla Roma capolista. La Fiorentina, invece rimane a quota 10 punti, in graduatoria.

Una vittoria ottenuta col cuore dalla squadra lombarda, che preannuncia una stagione da assoluta protagonista, non avendo nemmeno sulle spalle, il fardello ingombrante delle Coppe Europee.

Eppure la Fiorentina, non ha giocato affatto male; tutto il contrario: la squadra viola, ha disputato una buona partita rendendosi più volte pericolosa con Giuseppe Rossi, e con Joaquin. Una Fiorentina, per nulla intimorita dal blasone della squadra avversaria; anzi i Viola, sono passati per primi in vantaggio, nella ripresa, grazie ad una calcio di rigore realizzato da Rossi,concesso dall'arbitro Valeri,  per fallo di Juan Jesus sullo stesso Joaquin, una vera spina nel fianco per la squadra lombarda.

Passata in vantaggio, però, la Fiorentina si cullava un pò troppo sugli allori, e l'Inter iniziava ad attaccarla da tutte le parti, riuscendo attraverso un forcing molto netto, a concretizzare le varie occasione da rete create, realizzando due belle reti, quelle di Cambiasso in semirovsciata e quella splendida di Jonathan con un poderoso destro di controbalzo, che cambiavano il risultato della gara e regalavano i tre punti e quindi la vittoria alla squadra neroazzurra.

I migliori video del giorno

Andrea Ranocchia, difensore dell'Inter, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni, al termine della vittoria sofferta ma bella contro la Fiorentina del tecnico Montella. Ecco quanto evidenziato ai microfoni di Inter Channel: "Tutto lo stadio era un pò teso sull'azione del gol, quando palla al piede ho saltato un paio di avversari, ma alla fine è andata benissimo! Sembrava di affrontare una squadra spagnola, poi Rossi davanti è veramente forte, sono contento per lui, perchè è tornato dopo aver sofferto tanto. Abbiamo sofferto molto più delle altre partite ma la nostra crescita è anche mentale, eravamo in svantaggio e siamo riusciti a ribaltare il risultato, ora testa al Cagliari".

Anche Saphir Taider, centrocampista dell'Inter, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Inter Channel, dopo la vittoria sui viola. Ecco quanto evidenziato: "E' stata una partita molto difficile, però siamo riusciti a conquistare i tre punti con una grande reazione dopo aver subito il gol.

Per questo siamo contenti. Prima di subire il rigore e passare in svantaggio avevamo subito solo su qualche contropiede, non era facile perchè loro sono un'ottima squadra ma, come ho appena detto, abbiamo reagito bene e siamo riusciti a ribaltare il risultato. Stiamo lavorando bene e si vede in campo - prosegue -, quello che facciamo durante l'allenamento è importante. Dobbiamo andare avanti sulla stessa strada perchè mancano tante partite. Siamo una squadra vera e ognuno di noi quando entra in campo dà il massimo".

Ecco di seguito il Tabellino di Inter-Fiorentina 2-1:

Inter (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan (85' Alvaro Pereira), Guarin (67' Icardi), Cambiasso, Taider (61' Kovacic), Nagatomo; Alvarez; Palacio. A disp.: Castellazzi, Andreolli, Belfodil, Wallace, Kuzmanovic, Samuel, Milito, Rolando, Olsen. All.: Mazzarri

Fiorentina (4-3-2-1): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani (79' Vecino), Ambrosini, Borja Valero (36' Marcos Alonso); Joaquin, M. Fernandez; G. Rossi (69' Ilicic). A disp.: Munua, Lupatelli, Roncaglia, Commper, Bakic, Rebic, Wolski, Matos, Vargas. All.: Montella

Arbitro: Valeri

Marcatori: 60' Rossi (F), 72' Cambiasso, 83' Jonathan (I)

Ammoniti: Ambrosini (F), Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo, Campagnaro (I)