Davvero brutta la sconfitta della Juve Stabia sul Trapani in casa, per 2-3, allo stadio Menti di Castellammare di Stabia, in una gara valida per la 15ma giornata del campionato cadetto. Un viatico pessimo per quanto riguarda i risultati quello della compagine guidata da mister Braglia, che rischia e di grosso quest'anno di retrocedere in Lega-Pro. La classifica dei campani è penosa:  ultimo posto con 7 punti, frutto di 1 vittoria, 4 pareggi e ben 10 sconfitte; 14 goal realizzati e ben 29 subìti fanno dell'undici stabiese la peggior difesa del campionato di Serie B.

Numeri impietosi in un contesto grigio. La panchina di mister Braglia non è più intoccabile come un tempo e urge un subitaneo cambiamento, prima che sia troppo tardi.

Per il Trapani, una doppietta di Mancuso e Nizzetto hanno dato tre punti importantissimi alla compagine siciliana del tecnico  Boscaglia. Tre punti che fanno salire il Trapani a quota 18 punti in classifica al 12mo posto. I campani hanno dimezzato la sconfitta grazie alle reti di Doukara e di Sowe. Ma non è bastato purtroppo per portare almeno un punto a casa.

Piero Braglia, tecnico della Juve Stabia ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni ai microfoni di "Tutto Juve Stabia". Ecco quanto evidenziato: "Purtroppo è andata male anche questa volta, prendiamo gol sempre allo stesso modo. Analizzando le gare disputate finora, devo dire che dal punto di vista della prestazione abbiamo sbagliato raramente, eppure al massimo siamo riusciti a pareggiare.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie B

Dobbiamo prendere atto di quello che sta succedendo, anche se ovviamente fa male perdere così tanti punti per degli errori ingenui. Il Trapani ha giocato una buona partita, ma ha segnato solo grazie a nostri sbagli. Da qualcuno mi aspettavo di più, ma non posso dire di sentirmi tradito".

Gira la voce che la panchina del tecnico campano sia in pericolo. A rischio esonero.

TABELLINO DI JUVE STABIA-TRAPANI 2-3

JUVE STABIA: Calderoni, Zampano, Lanzaro, Contini, Vitale (11'st Diop), Mezavilla, Jidayi (13'st Suciu), Parigini, Sowe, Ghiringhelli, Doukara.

A disposizione: Viotti, Ciancio, Doninelli, Murolo, Martinelli, Di Nunzio, Elefante. All. Piero Braglia.

TRAPANI : Nordi, Garufo, Pagliarulo, Martinelli, Rizzato, Finocchio (14'st Basso), Pirrone, Ciaramitaro, Nizzetto (40'st Djuric), Mancosu, Gambino (18'st Caccetta). A disposizione: Marcone, Madonia, Pacilli, Vitale, Abate, Iunco. All. Roberto Boscaglia.

ARBITRO: Claudio Gavillucci della sezione di Latina, assistenti Marco Bolano di Livorno e Luca Mondin di Treviso, quarto ufficiale Pietro Dei Giudici di Latina

MARCATORI: 16' e 37' (rig.) Mancosu, 27' Nizzetto, 34' Doukara, 22'st Sowe.

NOTE: presenti una cinquantina di tifosi granata (1950 totali); espulso Djuric al 43', ammoniti Nordi, Basso, Caccetta, Martinelli, Contini, Diop, Sowe e Zampano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto