Sassuolo – Milan 4 – 3. Il risultato, il tabellino,i voti

Marcatori:Robinho 9' pt, Balotelli 13' pt, Berardi 15' pt, 28' pt, 42' pt, 2' st,Montolivo 41' st.

Sassuolo(3-4-3): Pegolo 7; Gazzola 6, Antei 6,5, Ariaudo 6, Longhi 6; Chibsah 6,5,Magnanelli 6,5, Kurtic 6 (Marzorati dal 43' st sv); Berardi 9 (dal 33' st Schelottosv), Zaza 6,5 (Floro Flores dal 39' st sv), Ziegler 6.

All. DiFrancesco.

Milan (4-3-1-2):Abbiati 5; De Sciglio 5, Zapata 4,5, Bonera 4, Emanuelson 4,5; Cristante 5,5 (Montolivodal 10' st 6), De Jong 5, Nocerino 4,5 (Pazzini dal 10' st 5,5); Robinho 5 (dal20' st Honda 6), Kakà 5; Balotelli 5,5.

All.Allegri.

Arbitro: DeMarco.

Ammoniti: Bonera(M), Balotelli (M), Antei (S), Ziegler (S), Zaza (S), Gazzola (S), De Sciglio(M).

Sassuolo – Milan 4 – 3. La cronaca

IlMilan parte subito fortissimo, il Sassuolo è frastornato e dopo nemmeno unquarto d'ora è già in svantaggio di due gol.

Al 9' Robinho sfrutta un assist diDe Jong e infila Pegolo. Il Sassuolo non ha nemmeno il tempo per tentare unareazione che arriva il raddoppio di Balotelli. Assist di Cristante, internodestro dell'attaccante e Pegolo è battuto per la seconda volta. La partitapotrebbe già essere chiusa ma il Sassuolo riesce subito a accorciare ledistanze. Berardi, dopo aver superato Abbiati, insacca con un morbido sinistro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Pian piano il Milan inizia a cedere e il Sassuolo riesce addirittura apareggiare. Berardi si invola in contropiede, Bonera lo insegue, lo raggiunge eriesce a respingere la sua prima conclusione: sul rimpallo il più lesto dei dueè proprio il centravanti neroverde che col sinistra supera un disattentoAbbiati. Il tempo di registrare l'ammonizione di Balotelli per una gomitata acentrocampo e il Sassuolo incredibilmente passa in vantaggio.

Cross dallasinistra di Longhi, Emanuelson è lento a perfezionare la diagonale e Berardi,inseritosi con il giusto tempismo supera per la terza volta Abbiati con undestro di prima intenzione di controbalzo. Il Milan praticamente non c'è più.

Nelsecondo tempo si ricomincia così come si era finito. Dopo appena due minutiancora Berardi colpisce dopo una bella azione del Sassuolo tutta di prima. Ilpoker è servito, il Milan è sbriciolato.

Allegri prova la mossa delladisperazione, inserendo Montolivo, Pazzini e Honda. La pressione c'è ma producesoltanto un gol di Montolivo a partita quasi finita, un palo di Honda e unatraversa di Pazzini. Il Sassuolo vince meritatamente, Berardi avrà qualcosa daraccontare un giorno ai propri figli mentre per il Milan è sempre più nottefonda. Il destino di Allegri è appeso a un filo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto