Secondo appuntamento col Mondiale di Formula 1 2014. L'appuntamento è in Malesia sul circuito di Sepang il 29 e 30 marzo (qualifiche e gara). Vediamo in dettaglio come seguire in TV tra Rai (differita) e Sky (diretta) il Gran Premio.

Formula 1 2014 GP Malesia-Sepang, orario delle qualifiche in TV su Rai in differita e Sky in diretta.

Nella giornata di sabato 29 marzo si disputeranno le qualifiche che stabiliranno l'ordine di partenza ufficiale del Gran Premio di Formula 1 2014 Malesia-Sepang del giorno successivo.

Pubblicità
Pubblicità

La copertura televisiva è prevista su Sky.

GP Malesia (Circuito di Sepang) in diretta su SkySport F1 dalle 9.00.

Sulla Rai sarà possibile seguire le qualifiche in differita dalle 14.00 su Rai 2.

Formula 1 2014 GP Malesia-Sepang, orario della gara in TV su Rai in differita e Sky in diretta.

La copertura televisiva della gara è prevista su Sky. Il secondo Gran Premio di Formula 1 del 2014, in Malesia sul circuito di Sepang, prenderà il via alle 10.00 in diretta TV su SkySport F1.

Pubblicità

GP Malesia (Circuito di Sepang) in diretta su SkySport F1 dalle 10.00.

Sulla Rai sarà possibile seguire la gara in differita all'orario canonico delle 14.00 su Rai 2.

Formula 1 2014 GP Malesia-Sepang, diretta streaming.

Per chi desiderasse seguire la gara in streaming, è possibile, per gli abbonati Sky, utilizzare l'applicazione Sky Go su PC, tablet e smartphone. Sul sito Rai.tv e sull'applicazione della Rai per tablet e smartphone sarà possibile seguire la gara soltanto in differita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Formula 1 2014 GP Malesia-Sepang, l'ordine d'arrivo della gara dell'anno scorso.

L'anno scorso, il Gran Premio della Malesia del 2013 sul circuito di Sepang si disputò il 24 marzo 2013 e vide trionfare il tedesco Sebastian Vettel su Red Bull Racing-Renault. Sul podio anche l'australiano Mark Webber, sempre su Red Bull Racing-Renault, e l'inglese Lewis Hamilton su Mercedes.

Per quanto riguarda la gara di Fernando Alonso, lo spagnolo decise di non fermarsi ai box per sostituire l'ala che cedette all'inizio del secondo giro, costringendolo al ritiro.

Questo l'ordine d'arrivo ufficiale:

1° Sebastian Vettel (Red Bull Racing-Renault) 1h 38' 56'' 681

2° Mark Webber (Red Bull Racing-Renault) +4''298

3° Lewis Hamilton (Mercedes) +12''181

4° Nico Rosberg (Mercedes) +12''640

5° Felipe Massa (Ferrari) +25''648

6° Romain Grosjean (Lotus-Renault) +35''564

7° Kimi Raikkonen (Lotus-Renault) +48''479

8° Nico Hulkenberg (Sauber-Ferrari) +53''044

9° Sergio Perez (McLaren-Mercedes) + 1'12''357

10° Jean-Eric Vergne /STR-Ferrari) +1'27''124
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto