Ci sono momenti in cui capisci che è il momento di appendere gli scarpini e cambiare professione. Questo momento, però, è ancora lontano per David Trezeguet, vecchia conoscenza europea. L'annuncio dell'imminente passaggio di Treze-goal, così chiamato dai tifosi ai tempi della Juventus, al River Plate arriva direttamente dal presidente Rodolfo D'Onofrio: "A giugno David tornerà al River Plate" ha dichiarato alla radio Coperativa.

L'attaccante 36enne si trova in prestito al Newell's Old Boys fino al prossimo dicembre ma l'obiettivo della dirigenza dei Millonarios è riportare il francese già a giugno.

Nel torneo Final, Trezeguet ha giocato due partite segnando tre goal, uno dei quali dai 30 metri contro il Racing.

Dopo una lunga militanza in Europa con il Monaco tra il 1995 e il 2000 collezionando 93 presenze realizzando 52 goal passa alla Juventus dove gioca tra il 2000 e il 2010 con 245 presenze e 138 goal. Successivamente la decisione di un'esperienza in Spagna nell'Hercules per poi tornare nella tanto amata Argentina. Piccola parentesi nella Banyias con sole 3 presenze che precede un'importante esperienza con il River Plate dove totalizza 35 presenze con 16 goal per terminare con l'esperienza nel Newell's Old Boys con 18 presenze e 6 goal.

La carriera di Trezeguet non è ancora finita: i tifosi del River Plate si portano a casa uno degli attaccanti più importanti e prolifici del mondo. Le prestazioni di Treze-goal saranno seguite con affetto dai suoi ex-tifosi juventini che ricordano il francese con grande amore. Magari dietro alla televisione continueranno a cantare come 5 anni fa: 'Quando gioca segna sempre Trezeguet...'

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto