Con le due sfide del girone H si chiude il primo turno di gare del mondiale brasiliano. È il turno della Russia di Fabio Capello e del Belgio, la "sorpresa" più attesa di questo Campionato del Mondo.
Gli uomini di Wilmots, che tornano alla fase finale di un mondiale dopo 12 anni, affrontano l'Algeria a Belo Horizonte. Per gli africani si tratta invece della seconda partecipazione consecutiva ad un Mondiale, la quarta in totale (a Sudafrica 2010 conquistarono un punto ma non siglarono neppure una rete).

Nell'altra sfida del girone la Russia se la vedrà a Cuiaba contro la Corea del Sud.

Anche per la nazionale allenata dal tecnico italiano Capello si tratta di un ritorno alla rassegna iridata dopo 12 anni, mentre sono addirittura 28 gli anni passati dall'ultima volta che la Russia ha raggiunto gli ottavi di finale (a Messico '86 ancora con la denominazione URSS). La Corea del Sud invece è all'ottavo mondiale di fila, anche se i tempi della semifinale raggiunta in casa appaiono lontani.

Queste le probabili formazioni per questa prima giornata:

Gruppo H

BELGIO (4-2-3-1):

Courtois;
Alderweireld, Kompany, Van Buyten, Vertonghen (Vermaelen);
Witsel, Fellaini (Dembélé);
Mertens (Mirallas), De Bruyne, Hazard;
Lukaku
ALL. Wilmots


ALGERIA (4-3-3):


M'Bolhi;
Mandi, Bougherra, Cadamuro, Ghoulam;
Mostefa, Taider, Lacen (Brahimi);
Feghouli, Soudani, Slimani (Ghilas)
ALL. Halilhodzic (BOS)


RUSSIA (4-3-3):


Akinfeev;
Kozlov, Berezutski, Ignashevich, Kombarov;
Fayzulin, Denisov, Shirokov (Glushakov);
Samedov (Dzagoev), Kokorin, Kerzhakov
ALL. Capello (ITA)


COREA DEL SUD (4-2-3-1):

Jung;
Lee, Hong, Kim, Yoon;
Ki, Han;
Lee, Koo, Son;
Park
ALL. Myung-Bo
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto