Si è conclusa la 1^ giornata dei Mondiali di Brasile 2014, in queste prime 16 partite disputate sono state realizzate 45 reti con 32 assist, ammoniti 45 calciatori e 3 espulsi, realizzati 3 autogol. Vediamo del dettaglio i risultati, i goal, gli assist, gli ammoniti, gli espulsi e gli autogol.

Risultati della 1^ giornata: gruppo A, Brasile-Croazia 3-1 e Messico-Camerun 1-0; gruppo B, Spagna-Olanda 1-5 e Cile-Australia 3-1; gruppo C, Colombia-Grecia 3-0 e Costa d'Avorio-Giappone 2-1; gruppo D, Uruguay-Costa Rica 1-3 e Inghilterra-Italia 1-2; gruppo E, Svizzera-Ecuador 2-1 e Francia-Honduras 3-0; gruppo F, Argentina-Bosnia Erzegovina 2-1 e Iran-Nigeria 0-0; gruppo G, Germania-Portogallo 4-0 e Ghana-Usa 1-2; gruppo H, Belgio-Algeria 2-1 e Russia-Corea del Sud 1-1.

Una tripletta realizzata da Thomas Muller della Germania e quattro doppiette di: Neymar del Brasile, Van Persie e Robben dell'Olanda e Benzema della Francia.

Sono andati in rete anche altri 34 giocatori: Oscar del Brasile, Peralta del Messico, Alonso della Spagna, De Vrij dell'Olanda, Sanchez, Valdivia e Beausejour del Cile, Cahill dell'Australia, Armero, Gutierrez e Rodriguez della Colombia, Honda del Giappone, Bony e Gervinho della Costa d'Avorio, Cavani dell'Uruguay, Campbell, Duarte e Ureña del Costa Rica, Sturridge dell'Inghilterra, Marchisio e Balotelli dell'Italia, Mehmedi e Seferović della Svizzera, Valencia dell'Ecuador, Messi dell'Argentina, Ibisevic della Bosnia-Erzegovina, Hummels della Germania, Dempsey e Brooks degli Stati Uniti, Ayew del Ghana, Fellaini e Mertens del Belgio, Feghouli dell'Algeria, Kerzhakov della Russia e Lee Keun-Ho della Corea del Sud.

Sono 5 i migliori assist-man con due a testa: Blind e Sneijder dell'Olanda, Cuadrado della Colombia, Aurier della Costa d'Avorio e Rodriguez della Svizzera; ai quali vanno aggiunti altri 22 giocatori con uno: Oscar e Ramires del Brasile, Sanchez, Vargas e Pinilla del Cile, Franjić dell'Australia, Aguilar della Colombia, Nagatomo del Giappone, Gamboa, Bolaños e Campbell del Costa Rica, Rooney dell'Inghilterra, Verratti e Candreva dell'Italia, Ayovi dell'Ecuador, Higuain dell'Argentina, Pjanić della Bosnia-Erzegovina, Kroos della Germania, Jones e Zusi degli Stati Uniti, Gyan del Ghana e De Bruyne del Belgio.

Sono 45 i giocatori ammoniti: Neymar e Gustavo del Brasile, Ćorluka e Lovren della Croazia, Moreno del Messico, Nounkeu del Camerun, Casillas della Spagna, Van Persie, De Guzman e De Vrij dell'Olanda, Aranguiz del Cile, Jedinak e Milligan dell'Australia, Sanchez della Colombia, Papastathopoulos e Salpingidis della Grecia, Bamba e Zokor della Costa d'Avorio, Yoshida e Morishige del Giappone, Lugano, Gargano e Caceres dell' Uruguay, Sterling dell'Inghilterra, Djourou della Svizzera, Paredes dell'Ecuador, Evra, Pogba e Cabaye della Francia, Palacios, Garrido e Garcia dell'Honduras, Rojo dell'Argentina, Spahic della Bosnia-Erzegovina, Teymourian dell'Iran, Pereira del Portogallo, Rabiu e Muntari del Ghana, Vertonghen ed Hazard del Belgio, Bentaleb dell'Algeria, Shatov della Russia, Son Heung-Min, Ki Sung-Yong e Koo Ja-Cheol della Corea del Sud.

Tre i giocatori espulsi: Pereira dell' Uruguay, Palacios dell'Honduras e Pepe del Portogallo

Marcelo del Brasile, Valladares dell'Honduras e Kolasinac della Bosnia-Erzegovina hanno realizzato un gol ma nella loro porta.
Segui la pagina Fantacalcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!