L'ennesima tegola sulla testa per l'Italia di CT Prandelli che perde uno dei metronomi del centrocampo, Riccardo Montolivo. L'infortunio è avvenuto nel primo tempo dell'amichevole contro l'Irlanda e si tratta, come oramai ben tutti sapranno di una frattura alla tibia. La partita di preparazione con l'Irlanda si chiude con un pareggio sullo 0-0, dove a brillare è stato probabilmente soprattutto il portiere Sirigu. E così la questione della lista dei convocati dell'Italia per i Mondiali 2014 in Brasile si complica ancora di più anche se poi nella serata di ieri il CT scioglie la riserva.

Nel dopopartita, CT Prandelli sembra assolutamente turbato, le prime impressioni sul match giocato riguardano il contraccolpo psicologico dell'infortunio di Montolivo.

Il mister non nasconde che la partita con l'Irlanda ha lasciato un'Italia a pezzi sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista psicologico. Ai microfoni di Rai Sport 1 Prandelli parla di una partita irreale, alla fine del primo tempo racconta che era impossibile parlare di schemi e di calcio con i giocatori. Ma intanto il mister comincia subito a pensare alle contromosse e nella serata di ieri ha stilato la lista definitiva dei convocati dell'Italia per i Mondiali 2014 in Brasile.

I convocati dell'Italia ai Mondiali 2014

Ecco la lista dei convocati dell'Italia ai Mondiali 2014 - le scelte di Prandelli.

Portieri: Buffon (Juventus), Sirigu (Paris St. Germain)Perin (Genoa),;

Difensori: Abate (Milan), Bonucci (Juventus), Barzagli (Juventus), Darmian (Torino), Chiellini (Juventus), Paletta (Parma), De Sciglio (Milan);

Centrocampisti: Aquilani (Fiorentina), Parolo (Parma), Candreva (Lazio), De Rossi (Roma), Thiago Motta (Paris St.

Germain), Marchisio (Juventus), Verratti (Paris St. Germain);Pirlo (Juventus),

Attaccanti: Balotelli (Milan), Insigne (Napoli), Cerci (Torino), Cassano (Parma), Immobile (Torino).

Arrivano le ultime decisioni: Giuseppe Rossi e Mattia Destro tornano a casa, le condizioni dell'attaccante della Fiorentina non hanno convinto il CT Prandelli.

Lorenzo Insigne, il gioiello del Napoli, è dentro.

L'infortunio di Montolivo: tutti gli infortuni eccellenti Pre-Mondiali

I Mondiali rappresentano il sogno che accarezzano tutti i giocatori di calcio quando arrivano a certi livelli, una presenza ai Mondiali può rappresentare anche il compimento di una carriera.

Eppure, dato il fatto che si giocano sempre in estate in conclusione della stagione, spesso molti possibili protagonisti incorrono in gravi infortuni poco prima dell'inizio della spedizione Mondiale. È il caso, ad esempio, del fortissimo attaccante del Monaco e della Colombia (squadra che potrebbe essere rivelazione) Radamel Falcao, di cui ancora non si sa se sarà in grado di recuperare. Ma poi anche Benteke del Belgio (altra possibile squadra rivelazione), Strootman dell'Olanda e della Roma, Valdes e Rodriguez della Spagna, Walcott e Wilshere dell'Inghilterra.

L'infortunio di Montolivo, dunque, si colloca all'interno di questa lista di illustri giocatori, ma il problema dell'Italia è anche un altro: nelle ultime sei apparizioni, la Nazionale di Prandelli ha pareggiato 5 volte e persa una volta.

Insomma, la strada sembra proprio essere in salita.

Segui la nostra pagina Facebook!