Ghana-Stati Uniti è un confronto che assume già una notevole importanza per le due contendenti che devono necessariamente cercare un successo per sperare di centrare la qualificazione al posto di una delle due grandi favorite vale a dire Germania e Portogallo. Le probabili formazioni di Ghana-Stati Uniti, in programma lunedì 16 giugno a mezzanotte e valida come gara del gruppo G della prima fase del Mondiale 2014, dovrebbero essere caratterizzate dal 4-2-3-1 con il quale la vecchia conoscenza del calcio italiano Stephen Appiah dovrebbe schierare gli africani mentre Jurgen Klinsmann dovrebbe utilizzare il classico 4-4-2 per la sua squadra.

Il Ghana dovrebbe affrontare la prima gara del Mondiale 2014 affidando a Kwarasey la guardia dei pali della propria porta. La linea difensiva dovrebbe vedere Afful ed Opare disimpegnarsi sulle corsie esterne in un reparto completato dai centrali Boye e Mensah. L'interdizione nella zona centrale sarà garantita dal milanista Essien e Badu mentre nel reparto avanzato ci dovrebbero essere gli uomini di maggior talento del gruppo ghanese. Infatti i trequartisti dovrebbero essere Andrè Ayew, l'ex milanista Kevin Prince Boateng e Kwadwo Asamoah mentre il compito di riferimento avanzato dovrebbe essere svolto da Gyan Asamoah.

Gli Stati Uniti sfideranno i ghanesi con il 4-4-2 e con Howard nel ruolo di estremo difensore titolare.

La retroguardia dovrebbe essere impostata con Johnson e Beasley come laterali e con Cameron e Besler a presidiare il cuore dell'area. In mediana dovrebbero essere Jones e l'ex giocatore della Roma Bradley ad occupare la zona centrale mentre le corsie esterne dovrebbero essere presidiate da Zusi e Davis.

In attacco spazio alla collaudata coppia formata da Dempsey ed Altidore.

Ghana - Stati Uniti probabili formazioni:

Ghana (4-2-3-1): Kwarasey; Afful, Boye, Mensah, Opare; Essien, Badu; Ayew A., Boateng K.P., Asamoah K.; Asamoah G.. A disposizione: Adams, Kingson, Inkoom, Akaminko, Addy, Muntari, Atsu, Mubarak, Adomah, Waris, Tagoe, Ayew J.

Commissario Tecnico: Stephen Appiah.

Stati Uniti (4-4-2): Howard; Johnson, Cameron, Besler, Beasley; Zusi, Jones, Bradley, Davis; Dempsey, Altidore. A disposizione: Guzan, Rimando, Brooks, Chandler, Gonzalez, Yedlin, Beckerman, Bedoya, Diskerud, Green, Johannsson, Wondolowski. Commissario Tecnico: Jurgen Klinsmann.

Segui la nostra pagina Facebook!