C'è qualcuno che ancora non ha mai sentito parlare in questi giorni dei mondiali? Certo, chi segue il calcio giornalmente sa benissimo che ormai è arrivato il momento di seguire con passione questo appuntamento atteso per quattro anni.

Ma c'è anche chi il calcio non lo segue praticamente mai, solo quando appunto ci sono i mondiali: tutti quanti riprendiamo la bandiera tricolore per tifare Italia, magari davanti ad una bella birra gelata. Ed ecco allora una breve guida per chi ancora non sa cosa lo aspetta nei prossimi 30 giorni. Il 12 giugno 2014 partono i mondiali di calcio che quest'anno si giocano in Brasile.

Vi partecipano 32 squadre che sono racchiuse in otto gironi da quattro. Passano al turno successivo le prime due classificate di ogni girone, che dunque approdano agli ottavi di finale. Da lì in poi ogni partita è ad eliminazione diretta fino alla finalissima del 13 luglio 2014.

Quali sono le squadre partecipanti dei mondiali? Eccole. Brasile, Croazia, Messico e Camerun fanno parte del gruppo A. In quello B troviamo Olanda, Spagna, Cile e Australia, mentre in quello C ci sono Colombia, Grecia, Giappone e Costa d'Avorio. Il gruppo D è quello dell'Italia, che dovrà affrontare Inghilterra, Costarica e Uruguay. Il gruppo E è composto da Svizzera, Ecuador, Francia e Honduras, mentre in quello F troviamo Argentina, Bosnia, Iran e Nigeria. Nel gruppo G ci sono Germania, Portogallo, Ghana e Usa, chiusura con il gruppo H composto da Belgio, Algeria, Russia e Corea del Sud.

Quali sono le favorite per la vittoria dei mondiali? Prima di tutto il Brasile, che gioca in casa ed ha una squadra molto forte. Quindi Argentina, Germania e Spagna sono le altre squadre che probabilmente lotteranno per il titolo. E l'Italia? Gli azzurri come sempre se la giocheranno, potrebbero essere tra le sorprese dei mondiali alla pari del Belgio, del Cile e della Colombia. Quando gioca l'Italia? Per ora le tre partite del girone, che sono in programma il 14 giugno (a mezzanotte), il 20 giugno e il 24 giugno, sempre alle 18. Siete pronti anche voi che non seguite sempre il calcio? Ai mondiali servirà anche il vostro tifo per arrivare fino in fondo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto