Forse è l'allenatore che meno di tutti si sperava di vedere sulla panchina della Juventus ma ormai manca davvero poco per l'ufficialità. Max Allegri siederà sulla panchina della Juventus per due stagioni guadagnando 2,6 milioni annui. La notizia arriva direttamente da 'Tuttosport' che conferma tutto con un titolo molto chiaro "Allegri Day". L'arrivo di Allegri blocca totalmente il mercato dovendo costruire una squadra basandosi su un modulo del tutto differente.

Pubblicità
Pubblicità

Patrice Evra ha bloccato il suo trasferimento alla squadra bianconera in attesa di capire le intenzioni del tecnico livornese, Morata è in stand-by ed i continui interessi del Wolsbrug potrebbero convincere il Real Madrid della bontà dell' operazione tedesca mentre Iturbe ormai è ad un passo dal vestire la maglia giallorossa.

Allegri opterà per una difesa a quattro con tre centrocampisti e il tridente d'attacco. Con Buffon sicuro del posto da titolare, il duo di centrali sarà composto da Chiellini e Bonucci con Barzagli riserva di lusso quando avrà una condizione al 100%.

Pubblicità

Il ruolo di terzino destro sarà occupato dallo svizzero Lichsteiner mentre la fascia opposta sarà presidiata dal neo-acquisto Patrice Evra. Il trio di centrocampo sarà composto dal dissidente Andrea Pirlo, Claudio Marchisio e Paul Pogba sperando che Coman possa già stupire al primo anno e seguire la parabola del francese eletto come miglior giovane del campionato del mondo.

Saltato Iturbe che è ad un passo dalla Roma, la Juventus spera di assicurarsi Nani dal Manchester United inserendolo nella trattativa che porterà il cileno Vidal a Manchester.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Champions League

Il ruolo di punta centrale sarà ricoperto da Fernando Llorente mentre il terzo giocatore che completerà il tridente sarà l'argentino Carlos Tevez. Da domani Allegri indicherà su quali uomini puntare sul mercato per plasmare al meglio una squadra adatta alle sue esigenze che non dovrà solo confermarsi in campionato bensì anche confermarsi nel torneo che gli juventini sognano da troppo tempo: la Champions League.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto