E' l' ex allenatore del Malmoe a far tremare i tifosi del PSG ed esaltare i "colleghi" bianconeri: "Zlatan mi ha parlato della sua volontà di tornare alla Juventus. Ora o nel 2015". L' allenatore che ha potuto guidare lo svedese nelle prime sue stagioni da professionista ha incontrato qualche giorno fa l' attaccante parigino che ha rivelato queste indiscrezioni. Cosa è successo realmente? L' uscita dell' allenatore svedese è stata sicuramente accordata con il giocatore.

Zlatan ha voglia di lasciare il PSG che ha costruito un progetto intorno ad altri uomini anche se lui viene ancora considerato una prima donna. Raiola vanta ottimi rapporti con la società bianconera avendo tra i suoi assistiti anche Paul Pogba. Il prezzo del cartellino del giocatore, ormai ultratrentenne, non rappresenterebbe una cifra così esosa da spendere. Un'offerta da 20 milioni permetterebbe alla Juventus di garantirsi le prestazioni dello svedese offrendogli un contratto di almeno 6,5 milioni annui.

Ora bisognerà vedere se la trattativa andrà in porto in questa finestra di mercato o nell' estate 2015. Intanto la Juventus si sta muovendo sul mercato per puntellare la rosa nei punti in cui è più lacunosa. Marotta alla ricerca di un difensore centrale e di un attaccante. Il primo ruolo potrebbe essere completato da Mustafi. Il sampdoriano ha tante offerte dalla Bundesliga ma vorrebbe rimanere in Italia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

La Juventus mette sul piatto una cifra tra i 5-6 milioni di euro più una contropartita da scegliere tra Gabbiadini (già metà di proprietà dei blucerchiati), Marrone o Berardi. L' unica alternativa rimane Christian Zapata. Il colombiano potrebbe arrivare per una cifra esigua e garantirebbe un sostituto di spessore a Massimiliano Allegri. Per il ruolo della punta continuano i contatti con Eto'o con il quale si devono ancora limare molti dettagli.

Lo stipendio annuale richiesto è troppo alto e la durata biennale del contratto non convince la dirigenza di Corso Galileo Ferraris.

OGGI GIOCHEREBBE COSI' (4-3-1-2): Buffon; Lichsteiner, Bonucci, Chiellini, EVRA; Vidal, Pirlo, Pogba; Marchisio; Tevez, Llorente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto