Prima giornata della fase a gironi della UEFA Champions League 2014-2015. Tranne lo Zenit S.Pietroburgo, che ha vinto in trasferta contro il Benfica, e il pareggio tra Galatasaray e Anderlecht, tutte le squadre di casa hanno vinto. Il Real Madrid fa la goleada in casa contro il Basel F.C., tanti gol anche nella partita tra Olympiacos e Atletico Madrid, buona la partita della Juventus.

Borussia Dortmund 2 - 0 Arsenal Il Borussia schiera Immobile dal primo minuto, buona partenza della squadra tedesca che nei primi 13 minuti ha già ottenuto quattro calci d'angolo. Dominio del Borussia per tutto il primo tempo e lo sforzo viene ripagato al 44° con il gol di Ciro Immobile, il primo gol dell'attaccante italiano con la maglia giallonera.

Il primo tempo finisce 1-0. Nella ripresa passano appena 3 minuti e arriva il raddoppio di Aubameyang. Partita degli inglesi nervosa e inconcludente, il Borussia padrone del campo fino alla fine.

Juventus 2 - 0 Malmoe La squadra svedese parte senza nessun timore reverenziale e aggredisce la Juventus che, però, è padrona delle fasce laterali. Il primo tempo finisce 0-0 con azioni più o meno pericolose da parte di entrambe le squadre. Per vedere la prima rete bisogna aspettare il 59°, triangolazione veloce Tevez-Asamoah-Tevez, l'Apache non perdona e torna a segnare in Europa dopo 5 anni. Dopo pochi minuti segna anche Llorente ma il gol viene ingiustamente annullato per un fuorigioco inesistente. La Juventus vuole chiudere la partita perché il Malmoe sembra crederci ma deve aspettare l'89°, Tevez su punizione non sbaglia e porta sul 2-0 il club torinese.

I migliori video del giorno

Monaco 1 - 0 Bayer Leverkusen Risultato ingeneroso per la squadra tedesca che gioca ma non realizza, mentre il Monaco aspetta il momento opportuno che arriva al 61°, rete di Joao Moutinho con leggera deviazione, ma ininfluente, di Spahic.

Liverpool 2 - 1 Ludogorets Reti tutte nel finale del secondo tempo, Balotelli 81°, pareggio di Abalo al 90° e raddoppio di Gerrard su rigore al 93°, ammonito il portiere che sbaglia l'intervento difensivo.

Olympiacos 3 - 2 Atletico Madrid I greci in vantaggio dopo appena 12 minuti con Masuaku con un gran tiro dalla distanza, raddoppio di Afellay al 30°, Mandzukic riduce le distanze al 38°, il primo tempo finisce 2-1. La terza rete dei greci arriva al 73° con Mitroglou e Griezmann segna la seconda e ultima rete per la squadra spagnola.

Real Madrid 5 - 1 FC Basel Al 14° il Real in vantaggio grazie all'autorete di Suchy, raddoppio di Bale al 29°, Ronaldo al 32°, Rodriguez al 36° segna il quarto gol per il Real, Gonzalez dopo due minuti segna il gol della bandiera.

Primo tempo, 4-1 per gli spagnoli. Partita ormai chiusa, c'è tempo per Benzema di segnare il quinto gol al 79°.

Benfica 0 - 2 Zenit S. Pietroburgo Parte forte lo Zenit, al 5° Hulk porta in vantaggio la squadra russa e al 22° Witsel chiude anticipatamente la partita contro un Benfica statico nel primo tempo, solo possesso palla nel secondo.

Galatasaray 1 - 1 Anderlecht Esordio con pareggio, unico della giornata, per Prandelli. All'inizio del secondo tempo Praet(51°) porta in vantaggio gli olandesi, Yilmaz agguanta il pareggio al 91°.