Mario Balotelli ne ha combinata un'altra delle sue e questa volta agli inglesi non è proprio andata giù. Tutto è successo alla fine del primo tempo della partita di Champions League Liverpool - Real Madrid quando Balotelli all'interno del tunnel che porta agli spogliatoi, incrociando il difensore portoghese Pepe, si scambia la maglia, sotto gli occhi increduli dei compagni di squadra, dei dirigenti e dei tifosi.

Il gesto ha scatenato l'ira del tecnico Rodgers che al rientro in campo per il secondo tempo, lo ha letterelmente buttato fuori ed al suo posto ha messo in campo Lallana, gli altri giocatori comunque hanno negato che ci sia stata lite tra il calciatore e l'allenatore.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Champions League

La stampa sportiva inglese si è letteralmente scatenata contro il comportamento fuori dalle righe di supermario ed ha titolato senza mezzi termini 'Real Idiot', apostrofando in maniera inequivocabile il calciatore italiano.

Il Quotidiano 'The Sun' ha invece titolato sotto la foto incriminata 'Balo Shirt fury', il tecnico del Liverpool ha dichiarato 'sono gesti che non voglio vedere e che non devono accadere, è una questione che verrà affrontata negli spogliatoi'. A contorno di quanto successo c'è anche l'ennesima prova incolore di Balotelli che non soddisfa tifosi e dirigenti dei 'reds', nelle prossime ore la società valuterà il caso e non sono escluse inevitabili sanzioni a carico del calciatore.

La squadra inglese nell'occasione ha rimediato una sonora sconfitta casalinga ad opera del Real Madrid, un secco 0 - 3 con gol di Cristiano Ronaldo e doppietta di Benzema, risultato maturato dopo soli 41 minuti di gioco. Una amara sconfitta che fa da cornice al flop dell'attaccante italiano, il quale ha perso la sua iniziale popolarità nel cuore dei tifosi che lo avevano accolto inizialmente come un vero e proprio salvatore.

I migliori video del giorno

Nei prossimi giorni, conosceremo sicuramente i risvolti di questa incresciosa vicenda, quando la società inglese valuterà il caso, anche nel rispetto dei tifosi che hanno fortemente contestato il gesto di Balotelli.