Annuncio
Annuncio

Una domenica di campionato colma di goal. E' successo nelle partite giocate alle 15:00. Il Milan ritrova la gioia e la speranza grazie alla vittoria conseguita sull'Udinese. Il Genoa espugna Cesena e va al terzo posto. Il Palermo si coccola Dybala ed inizia a vedere la parte bella della classifica. Infine la Fiorentina ritrova la brillantezza di un tempo e, notizia importantissima, Gomez si sblocca con un goal e un assist. Andiamo a rivedere nel dettaglio i momenti più da batticuore delle varie partite. Cagliari - Fiorentina 0 - 4: Al minuto 17' su calcio d'angolo Fernandez beffa Cragno, un pò ingenuo nel raccogliere prontamente la sfera. Al 55' ancora Fernandez che dai 25 metri fa partire un bolide che si stampa sul fondo della rete. Al 69' arriva Gomez. Dopo una lunga cavalcata piazza la sfera alle spalle del portiere. Una gioia per l'iberico-tedesco che accenna quasi ad un pianto liberatorio. Lo 0 - 4 viene firmato da Cuadrado che la piazza all'angolino.

Palermo - Parma 2 - 1: Ancora una sconfitta destabilizza il Parma che sprofonda cosi sul fondo della classifica. Dopo il vantaggio di Dybala, sesto gol in questa stagione, arriva il pareggio di Palladini. Al 73' arriva il vantaggio rosanero su punizione eseguita splendidamente da Barreto che lancia i siciliani in classifica a quota 17. Dybala è il migliore tra i suoi, lo schema di Maresca funziona alla perfezione e cosi Dybala esprime il miglior linguaggio del calcio. Talento puro l'italo-polacco-argentino. Empoli-Atalanta 0 - 0: Come Chievo - Lazio vince la noia anche a Empoli. La bellezza della dea è ormai sfiorita.

Milan - Udinese 2 - 0: Dopo un derby a luci soffuse, il Milan ritrova la vittoria con una doppietta di Menez che conforta Inzaghi. Nelle formazione non è presente Torres, al suo posto preferito Pazzini. Rientra invece dopo un lungo infortunio a due secondi dalla fine Montolivo. Cesena - Genoa 0 - 3: Il grifone va al terzo posto grazie alla vittoria sugli emiliani. Prima con Matri, poi con Antonelli e infine Burdisso, il Genoa chiude la pratica con il Cesena già sul finire del primo tempo. Il Cesena non è mai esistito. Domani sera si giocherà Sampdoria - Napoli match clou per la corsa al terzo posto, ma al momento c'è il Genoa. Classifica corta - Se è vero che il Genoa con la vittoria di oggi va a quota 23 punti in classifica raggiungendo il terzo posto e Napoli e Samp inseguono, è pur vero che però potrebbero interferire anche Lazio, Fiorentina e Udinese. Il Palermo che inizia a ingranare dopo l'anno di purgatorio potrebbe tornare ad emulare quello passato. Chissà che Dybala non sia il nuovo Cavani.