Ecco come vedere in tv e sul web la diretta di Napoli-Young Boys di giovedì 6 novembre 2014, partita della quarta giornata di Europa League 2015, orario d'inizio 21:05. A seguire altre informazioni sul match e sulla situazione del girone I. Napoli-Young Boys 06/11/2014, diretta tv in chiaro su Italia 1 oppure su Mediaset Premium Calcio. Possibile vedere la diretta live streaming gratis del match, collegandosi sul sito Sportmediaset, oppure per gli abbonati tramite il servizio Premium Play. Nel gruppo I di Europa League 2014/2015, la situazione di classifica è incredibilmente equilibrata, Napoli, Young Boys, Slovan Bratislava e Sparta Praga sono tutte a 6 punti.

Nell'altra partita del girone si gioca Slovan-Sparta.

Nei risultati precedenti, la squadra di Benitez ha perso 2-0 in Svizzera, vincendo le due sfide iniziali: 3-1 contro i cechi in casa, 2-0 in trasferta a Bratislava. Nessuna possibilità di fare calcoli, il Napoli è obbligato a vincere cercando se non altro di farlo con almeno 2 gol di scarto, ma il raggruppamento in ogni caso rimarrà aperto per la qualificazione ai sedicesimi di finale fino all'ultima giornata di Europa League. Benitez dopo aver ottenuto una grande vittoria e una superba prestazione contro la Roma (2-0) nel precedente turno del campionato di Serie A, sta pensando all'effettuazione di un ampio turnover. Mertens prenderà quasi certamente il posto di Insigne nel tridente d'attacco, Zapata quello di Higuain, Michu per concedere un turno di riposo a Callejon.

I migliori video del giorno

A centrocampo Inler per sostituire Jorginho, Gargano dal primo minuto, spazio anche a De Guzman. In difesa dovrebbero rientrare titolari, Britos, Enrique e Mesto. Se così fosse, Benitez ha davvero interesse a continuare l'avventura in Europa League? Un turnover che si presenta così ampio, rischia di diminuire di molto le chanche di superare la squadra elvetica, anche perchè visto il risultato dell'andata, non c'è da stare troppo tranquilli. Benitez probabilmente vede la possibilità di rientrare nella lotta per lo scudetto, e domenica prossima sarà impegnato nella difficile trasferta al Franchi contro la Fiorentina.