Sta per arrivare gennaio e la squadre di serie A scaldano i motori in vista della prossima sessione invernale di Calciomercato che potrebbe essere scoppiettante, anche se vista la liquidità a disposizione dei club sarà probabilmente un mercato che ancora una volta guarderà ai parametri zero o agli scambi di calciatori.

La Juventus ha ricevuto un offerta dall'Atletico Madrid per Fernando Llorente di 20 milioni di euro che produrrebbe una plusvalenza importante, visto che il calciatore basco venne prelevato dal Bilbao a parametro zero.

I bianconeri comunque non pare abbiano intenzione di privarsene a gennaio, anche se nel mercato estivo la partenza potrebbe essere più che un opzione.

I sostituti potrebbero essere Edin Dzeko del Manchester City o Lamela del Totthenam, entrambi graditi al tecnico livornese che però prima di dare il via libera ad un operazione del genere attende la completa maturazione ed esplosione di Morata.

Qualcosa verrà sicuramente fatto nel reparto arretrato, due le soluzioni: o un investimento per acquistare  Vlada Chiriches dal Totthenam con una valutazione di 5 milioni, o cercare un operazione low cost che possa garantire un inserimento per rimpolpare un reparto numericamente in sofferenza.

L'Inter con l'arrivo di Roberto Mancini in panchina cambierà modulo e chiederà uno sforzo economico al presidente Thohir per portare a Milano un attaccante e forse un difensore.

Nomi se ne fanno tanti da Lamela a Borini, ma il problema anche in questo caso sarà la disponibilità economica dei nerazzurri, ecco perchè il favorito pare essere Fabio Borini che potrebbe giungere a Milano senza pagare il cartellino.

I migliori video del giorno

Dietro si pensa ad un calciatore veloce che possa rendere il reparto arretrato più duttile e camaleontico rispetto a quello proposto finora da Walter Mazzarri.

Il Cagliari di Giulini e Zeman interverrà sul mercato di gennaio probabilmente per rinforzare la linea mediana e l'attacco della compagine rossoblù.

Per il centrocampo si parla di Hausbauer dello Sparta Praga che dopo un lungo corteggiamento e lavoro da parte del ds Marroccu dovrebbe sbarcare sull'isola a parametro zero dando a Zeman qualità ed esperienza, mentre in avanti servirebbe una punta in grado di garantire gol ed esperienza, nomi non se ne fanno ma l'identikit dovrebbe essere quello di un calciatore simile al Tovalieri di mazzoniana memoria.

La Roma dovrebbe fare un offerta per Montoya, terzino sinistro di proprietà dei blaugrana spagnoli, mentre il Napoli cercherà il sostituto di Insigne infortunatosi gravemente contro la Fiorentina, i nomi che circolano portano a Giovinco per il quale servono almeno 10-15 milioni di euro o ad un giocatore che abbia un costo relativamente basso e accetti il ruolo di riserva, in modo tale da lanciare definitivamente Mertens il giovane belga finora poco utilizzato ma di grande talento.