Una eventuale vittoria avrebbe consentito al Genoa di raggiungere il Napoli al terzo posto, invece arriva un pareggio condito di emozioni dall'inizio alla fine, merito anche di un avversario come il Palermo mai rinunciatario e molto pericoloso in zona gol, grazie soprattutto al nuovo talento argentino Dybala. Il Genoa inizia in attacco, ma a passare subito in vantaggio è il Palermo con un gran destro a giro di Dybala. Il Genoa prova a reagire. Matri al 19' mette in rete dopo una deviazione in angolo, ma il gol è giustamente annullato perchè, prima del tocco dell'attaccante, il pallone è già stato deviato in angolo. I siciliani sono pericolosissimi e sfiorano il raddoppio con Lazaar.

Il tiro però è respinto da Perin. Al 29' i padroni di casa pareggiano grazie ad un potente tiro di Bertolacci. Due minuti dopo tocca poi a Sorrentino salvare la sua squadra su tentativo insidioso di Antonelli. L'ultima azione pericolosa del primo tempo è rosanera con Dybala che salta due difensori genoani, ma bravo è il portiere Perin a deviare su tentativo di pallonetto dell'attaccante palermitano.

Nella ripresa, subito c'è un tentativo genoano, ma Matri, a pochi passi dal portiere, non riesce ad insaccare. Al 13' il Palermo va vicino al gol con Vasquez che tira sul palo. Al 66' Perin con uno splendido intervento salva il Genoa su colpo di testa di Quaison. Le occasioni non mancano, Pochi minuti dopo, Vasquez sfiora il palo. C'è poi la risposta dei grifoni con Pinilla che manda fuori di testa.

I migliori video del giorno

Nel finale il Genoa insiste con Pinilla che di testa sfiora il gol. Nel quarto minuto di recupero Pinilla viene trattenuto in area da Munoz che cade a terra. Sarebbe rigore, ma l'arbitro fa proseguire tra le proteste del pubblico.

Genoa - Palermo 1 - 1

Marcatori: 6' Dybala (P), 29' Bertolacci (G)

Genoa: Perin, Roncaglia, Burdisso, Marchese. Edenilson, Greco, Bertolacci, (77' Kucka) Antonelli, Perrotti, Matri, Falque (46' Pinilla). All: Gasperini.

Palermo: Sorrentino, Munoz, Gonzalez, Andelkovic, Morganella, Chocev, (65' Quaison) Maresca, Barreto, Lazaar, Vasquez, (82' Belotti) Dybala. All: Iachini.

Arbitro; Fabbri di Ravenna.