Domenica 30 novembre si giocherà Roma-Inter, gara valida per la tredicesima giornata di serie A. Il fischio d'inizio è previsto per le ore 20 e 45 allo stadio "Olimpico". Vi diamo qui il pronostico, le quote, le probabili formazioni e tutti i consigli scommesse per il match.

Tredicesima giornata di serie A, pronostico Roma-Inter 30 novembre: consigli scommesse e quote

Il programma della domenica si conclude con una classica del calcio italiano, che fino a qualche anno fa valeva lo scudetto. Beffa o giusta punizione? Una cosa è certa: l'uno a uno di Mosca, dove il Cska ha segnato all'ultimo tiro (anzi all'ultimo cross), ha confermato che la Roma in Champions League è sicuramente molto meno attenta rispetto al campionato.

Battendo due a uno il Dnipro, l'Inter ha centrato due obiettivi: si è qualificata ai sedicesimi di Europa League e ha conquistato la prima vittoria del Mancini bis. La nota stonata? Giovedì Handanovic è stato più volte decisivo. Ecco alcune indicazioni statistiche utilissime per un pronostico: all'Olimpico la Roma ha collezionato sette successi e una sconfitta (ma il Bayern Monaco non gioca in serie A); nelle sei trasferte italiane, l'Inter ha segnato un gol ogni 180 minuti; l'ultimo confronto diretto giocato nella città eterna è finito senza reti. Scegliamo la Roma, dal momento che l'Inter, secondo noi, non può impensierire la seconda forza del campionato. I giallorossi, finora, hanno dimostrato di esprimere sicuramente un gioco migliore. Puntiamo allora sull'uno fisso, quotato a 1,85 da William Hill.

I migliori video del giorno

Come seconda opzione scegliamo l'Over 2,50; ci aspettiamo infatti una sfida dall'alto tasso spettacolare.

Tredicesima giornata di serie A, pronostico Roma-Inter 30 novembre: le probabili formazioni del match

Probabile formazione titolare Roma: De Sanctis, Maicon, Manolas, Astori, Holebas, Pjanic, De Rossi/Keita, Nainggolan, Gervinho, Totti, Florenzi

Assenze segnalate: Balzaretti, Torosidis, Castan, Curci

Probabile formazione titolare Inter: Handanovic, Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Dodò, Guarin, Medel, Kuzmanovic, Kovacic, Osvaldo/Icardi, Palacio.

Assenze segnalate: Jonathan, Vidic, Nagatomo, Hernanes