Mercoledì 26 novembre alle ore 18:00 si disputa, allo stadio Petrovskij di San Pietroburgo, l'anticipo tra Zenit San Pietroburgo-Benfica valevole per la 5ª giornata della Champions League 2014-15 gruppo C. La partita sarà trasmessa in diretta tv su Sky Calcio 1 HD con la visione anche in streaming con l'App di Sky Go. All'andata i russi hanno espugnato l'Estadio da Luz di Lisbona vincendo 2-0 con reti di Hulk al 5' e Witsel al 22', conquistando la loro l'unica vittoria nel gruppo. Il Bayer Leverkusen, primo con 9 punti, è ad un passo dal passaggio del turno. Ancora aperta la situazione per il secondo posto con i francesi del Monaco secondi con 5 punti, con lo Zenit ed il Benfica che inseguono con 4.

La sesta ed ultima giornata si disputa martedì 9 dicembre alle ore 20:45 tra Monaco-Zenit San Pietroburgo e Benfica-Bayer Leverkusen. Un solo precedente in Russia in partite ufficiali: il 15 febbraio 2012 negli ottavi di finale di andata di Champions League vinsero i padroni di casa 3-2, poi eliminati dai portoghesi che ribaltarono il risultato vincendo in casa per 2-0. Partita dal pronostico incerto con leggero vantaggio dei padroni di casa (quota WilliamHILL 1 a 2.10), probabilmente si assisterà ad una partita con più di due reti realizzate (Over 2,5 a 1.95 e Goal a 1.73).

I due allenatori dovrebbero schierare queste probabili formazioni:

  • Zenit San Pietroburgo (4-2-3-1): Yuri Lodygin; Aleksandr Anyukov, il portoghese Neto, il belga Nicolas Lombaerts, Domenico Criscito; lo spagnolo Javi Garcia, il belga Axel Witsel; il brasiliano Hulk, il portoghese Danny, Oleg Shatov; Aleksandr Kerzhakov. A disposizione: Vyacheslav Malafeev, il serbo Milan Rodic, l'ucraino Anatoliy Tymoshchuk, Aleksandr Ryazantsev, Viktor Faizulin, Ivan Solovjev, Andrey Arshavin, il venezuelano Jose Salomon Rondon. All. André Villas Boas
  • Benfica (4-4-2): il brasiliano Julio Cesar; l'uruguaiano Maxi Pereira, i brasiliani Jardel e Luisao, Andrè Almeida; l'argentino Eduardo Salvio, il brasiliano Talisca, gli argentini Enzo Perez e Nicolas Gaitan; i brasiliani Lima e Jonas. A disposizione: il brasiliano Artur Moraes, l'argentino Lisandro Lopez, il greco Andreas Samaris, Pizzi, il brasiliano Derley, Nelson Oliveira, l'argentino Franco Jara. All. Jorge Jesus.