Il big match della sedicesima giornata di Serie B Bologna-Bari si gioca domenica 30 novembre alle ore 12.30 e mette di fronte due squadre dal passato illustre, che stanno cercando di ritagliarsi un posto al sole nel campionato cadetto con la speranza di tornare al più presto in serie A. Il Bologna in questo match è leggermente favorito dal pronostico visto che gioca davanti al pubblico amico, ma non bisogna assolutamente sottovalutare il Bari, che con l'arrivo di mister Nicola al posto di Mangia in panchina ha ritrovato nuovi stimoli e voglia di puntare alle zone alte della graduatoria.

Diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Bologna-Bari partendo proprio dai rossoblu di mister Lopez.

L'allenatore dovrebbe schierare il suo Bologna con il 4-3-1-2, con Coppola in porta, Ceccarelli, Oikonomou, Maietta e Morleo a comporre la linea difensiva, con Matuzalem in cabina di regia affiancato dall'argentino Zuculini e da Bessa. A Laribi è invece assegnato il compito di muoversi tra le linee alle spalle delle due punte, che dovrebbero essere il bomber Cacia e Acquafresca, anche se quest'ultimo è alle prese con l'influenza e dunque la sua presenza è in dubbio. Se non recupera, al suo posto è pronto a giocare Improta.

Per quanto riguarda invece la formazione del Bari, mister Nicola non potrà contare su Calderoni, mentre recupera Salviato. Il Bari dovrebbe schierarsi con il 3-4-1-2 che prevede Donnarumma in porta, Camporese, Contini e Ligi a comporre il terzetto di difensori, con Sabelli e Defendi sulle corsie esterne del centrocampo.

I migliori video del giorno

In mezzo l'esperto Donati farà coppia con Romizi: entrambi dovranno proteggere le spalle a Sciaudone, che sarà il trequartista alle spalle di due punte che molto probabilmente saranno Galano e Caputo, anche se De Luca scalpita per giocare titolare. Bologna-Bari è un match molto importante per la classifica, perché entrambe le squadre puntano ad arrivare in zona promozione ed hanno bisogno di punti. Difficile il pronostico, perché le due squadre si equivalgono, ma probabilmente dovremmo assistere ad un match con almeno un gol da ambo le parti.