Il Napoli batte la Roma per 2-0 al termine di una partita che la squadra di Benitez ha interpretato con grande determinazione e volontà: i giallorossi, probabilmente, hanno disputato la loro peggior partita dall'inizio del torneo, spesso in balìa dei partenopei che, d'altro canto, hanno offerto la loro miglior prestazione. Il Napoli parte subito fortissimo e al terzo minuto trova subito il vantaggio con una meravigliosa semi rovesciata di Higuain che batte da pochi passi l'ex De Sanctis.

Il vantaggio galvanizza i padroni di casa che schiacciano la Roma nella propria metà campo: prima Insigne e poi Callejon (tiro che colpisce l'incrocio dei pali) mettono in serio pericolo la retroguardia giallorossa che rischia subito di capitolare per la seconda volta.

La squadra di Garcia prova a rialzare la testa ma si vede subito che non è giornata: il Napoli, dopo un momento di pausa, si rende ancora pericolosissimo sul finale del primo tempo con Marek Hamsik che colpisce la traversa. Padroni di casa meritatamente in vantaggio al termine del primo tempo.



Nella ripresa, finalmente si vede la Roma che, in ogni caso, non si dimostra mai pungente e ficcante come ormai ci siamo abituati a vederla: è Florenzi, soprattutto, a rendersi pericoloso e ad impegnare Rafael in almeno un paio di occasioni. Il Napoli aspetta e riparte in contropiede provando ad assestare il colpo del Ko, mancato da Callejon che, da solo in area, tenta un pallonetto salvato sulla linea da Nainggolan. A cinque minuti dalla fine, però, arriva il raddoppio proprio con l'ex attaccante del Real Madrid che anticipa De Sanctis e Holebas, realizzando il gol sicurezza.

I migliori video del giorno

Napoli momentaneamente al terzo posto della classifica e Roma che vede scappare nuovamente a tre punti la Juventus, vittoriosa ad Empoli per due reti a zero: per i giallorossi, però, è tempo ora di pensare al match di mercoledì contro il Bayern Monaco.

Napoli-Roma, Fantacalcio serie A, voti ufficiali Gazzetta dello Sport 

Napoli (4-2-3-1): Rafael 6; Maggio 6,5, Albiol 6, Koulibaly 7,5, Ghoulam 6,5; Jorginho 6,5, David Lopez 6,5 (dal 35' del secondo tempo Inler 6); Callejon 7, Hamsik 6,5 (dal 21' del secondo tempo Gargano 6,5), Insigne 7 (dal 27' del secondo tempo Mertens 6); Higuain 7,5. 

In panchina: Andujar, Colombo, Britos, Henrique, Radosevic, De Guzman, Mesto, Zapata, Michu Allenatore: Rafa Benitez

Migliore in campo: Higuain



Roma (4-3-3): De Sanctis 6; Torosidis 5 (dal 39' del secondo tempo Ljajic s.v.), Manolas 5, Yanga-Mbiwa 5, Holebas 4,5; Pjanic 6, Keita 5,5, Nainggolan 5; Florenzi 4,5 (dal 20' del secondo tempo Iturbe 5), Totti 5 (dal 20' del secondo tempo Destro 5), Gervinho 5. In panchina: Skorupski, Lobont, Calabresi, Cole, Somma, De Rossi, Emanuelson, Ucan, Paredes. 

Allenatore: Rudi Garcia

Migliore in campo: De Sanctis



Arbitro: Tagliavento di Terni

Marcatori: al 3' del primo tempo Higuain e al 41' del secondo tempo Callejon

Ammoniti: Maggio e David Lopez per il Napoli, Holebas e Florenzi per la Roma