Tra Atalanta e Palermo finisce con un pirotecnico pareggio per 3-3 con i rosanero dominatori nel primo tempo e bergamaschi reattivi nella ripresa, sulla falsa riga del match vinto contro il Cesena.

I siciliani sfruttano la minore pressione psicologica, giocando bene e realizzando due reti di pregevole fattura: la prima arriva al quinto con un bel tiro al volo di Rigoni, la seconda al quarto d'ora con Vazquez che realizza forse il gol più bello di tutta la giornata di serie A con un pallonetto meraviglioso dai venticinque metri che beffa Sportiello. L'Atalanta incassa il colpo ma la reazione è impalpabile, anzi: il Palermo rischia di dilagare con la coppia scatenata Dybala-Vazquez.

A cinque dal termine, la squadra di Colantuono rientra in partita con un calcio di rigore trasformato di prepotenza da Denis, per fallo di Munoz proprio sul 'Tanque'. I bergamaschi non hanno nemmeno il tempo di esultare che il Palermo, prima del riposo, mette a segno il tris con un assist perfetto di Dybala per Vazquez che realizza la propria doppietta personale.



Partita chiusa? Niente affatto, perchè l'Atalanta torna in campo decisa e con Moralez, dopo dieci minuti, si porta sul 2-3. La pressione dei bergamaschi si fa sempre più pericolosa, complice un calo fisico della formazione di Iachini. Al 76esimo, Dramè serve un pallone a Denis che, complice l'errore di Andelkovic, mette a segno il gol del 3-3 e l'altra doppietta della giornata. Finisce con un pareggio che, in fin dei conti, accontenta entrambe le squadre che, in questo momento, hanno in comune l'obiettivo di allontanarsi dalle zone calde della classifica. Alla ripresa del campionato, l'Atalanta affronterà la difficile trasferta di Marassi contro il Genoa (che ha perso quest'oggi contro il Torino); il Palermo, invece, ospiterà al 'Renzo Barbera' il Cagliari.

Voti Gazzetta dello Sport Atalanta - Palermo 3-3, Fantacalcio serie A 

Atalanta (modulo 4-3-1-2): Sportiello voto 5,5 e tre reti subìte; Zappacosta voto 5,5, Benalouane voto 6 e ammonizione, Stendardo voto 5,5, Dramé voto 5,5; Baselli voto 5 e ammonizione (dall'11' del secondo tempo Gomez voto 6), Cigarini voto 6 e ammonizione, Carmona voto 5 e ammonizione; Moralez voto 6 e un gol; Boakye voto 4 (dal 1' del secondo tempo Bianchi voto 6 e ammonizione), Denis voto 6,5 e due gol (dal 37' secondo tempo D'Alessandro senza voto)

Allenatore: Stefano Colantuono

Migliore in campo per l'Atalanta: Denis



Palermo (modulo 3-5-2): Sorrentino voto 5,5 e tre reti subite; Munoz voto 5,5, Gonzalez voto 6 e ammonizione, Andelkovic voto 5; Morganella voto 5,5, Rigoni voto 7 e un gol (dal 30' secondo tempo Bolzoni voto 5,5), Maresca voto 6,5 (dal 45' secondo tempo Belotti senza voto), Barreto voto 7 (dal 23' secondo tempo Della Rocca voto 5,5 e ammonizione), Lazaar voto 5,5; Vazquez voto 7,5 un assist e due gol segnati, Dybala voto 7 e un assist  

Allenatore: Giuseppe Iachini

Migliore in campo per il Palermo: Vazquez



Arbitro: Orsato

Marcatori: al 5' del primo tempo Rigoni, al 15' e al 45'+1' Vazquez; al 38' primo tempo e al 30' del secondo tempo Denis su calcio di rigore, al 10' secondo tempo Moralez

Ammoniti: Benalouane, Baselli, Carmona, Bianchi e Cigarini nell'Atalanta, Gonzalez e Della Rocca per il Palermo



Un altro incontro giocato nel pomeriggio ha visto Sampdoria e Udinese pareggiare per 2-2.