Derby avaro di emozioni quello che si è giocato al 'Bentegodi' tra l'Hellas Verona e il Chievo: alla fine, è stato un gol di Paloschi a regalare la vittoria ai clivensi che, comunque, non hanno fatto certamente di più, sul piano del gioco, rispetto ai propri avversari.

Per la squadra di Mandorlini, un'altra sconfitta, la quarta nelle ultime cinque partite e, a questo punto, la posizione del tecnico gialloblu si fa sempre più in bilico: non è da escludere un suo esonero nelle prossime ore.

La partita, come detto, ha vissuto di poche emozioni con il Verona più intraprendente e il Chievo che ha cercato di sorprendere l'avversario con azioni di rimessa.

In apertura il Verona reclama un calcio di rigore per un contatto Cesar-Toni. Rovesciata di Nenè al 19esimo che, però, non produce gli effetti sperati così come una conclusione di Brivio al 27esimo. Dopo un tentativo del Chievo sull'asse Frey-Izco, non sfruttato nel migliore dei modi da quest'ultimo, il Verona ci prova ancora con Toni.



Nella ripresa, Verona sempre intraprendente con Nenè che va vicino alla rete del vantaggio dopo venti minuti ma il suo colpo di testa termina alto. Il gol del successo del Chievo giunge a nove dal termine con una bella correzione di testa di Paloschi su cross perfetto di Zukanovic dalla fascia sinistra. Il Verona prova a reagire ma non riesce ad arrivare al pareggio (Mandorlini dovrà spiegare anche il cambio di Luca Toni con Nico Lopez). Termina 1-0 per il Chievo che, alla ripresa del campionato, giocherà in casa un importante scontro salvezza contro il Torino (che oggi pomeriggio ha battuto il Genoa). Per il Verona, invece, l'altrettanto delicata sfida in trasferta, al 'Castellani' di Empoli.

I migliori video del giorno

Voti Gazzetta dello Sport Hellas Verona - Chievo 0-1, Fantacalcio serie A 

Verona (modulo 3-5-2): Benussi voto 6,5; Moras voto 6, Marquez voto 5,5 e ammonizione, G. Rodriguez voto 5,5; Martic voto 6,5 e ammonizione (dal 43' Ale. Gonzalez voto 6), Lazaros voto 6, Tachtsidis voto 5 e ammonizione, Hallfredsson voto 5,5 (dal 40' del secondo tempo Saviola senza voto), Brivio voto 5; Nenè voto 6, Toni voto 6 (dal 23' secondo tempo Nico Lopez voto 5,5).

Allenatore: Andrea Mandorlini

Migliore in campo per il Verona: Martic



Chievo (modulo 4-4-2): Bizzarri voto 6; Frey voto 5,5, Gamberini voto 6 (dal 29' del secondo tempo Dainelli voto 6), Cesar voto 6,5, Zukanovic voto 6,5 e assist; Birsa voto 5,5 (dal 13' secondo tempo Schelotto voto 6), Izco voto 6, Radovanovic voto 7 e ammonizione, Hetemaj voto 6,5; Paloschi voto 7 un gol segnato e ammonizione, Meggiorini voto 5,5 (dal 18' secondo tempo Pellissier voto 6). 

Allenatore: Rolando Maran

Migliore in campo per il Chievo: Radovanovic



Arbitro: Gervasoni

Marcatori: al 36' secondo tempo Paloschi

Ammoniti: Martic, Tachtsidis e Marquez per il Verona, Radovanovic e Paloschi per il Chievo



Nel pomeriggio si è giocato anche l'altro derby Fiorentina-Empoli.