Annuncio
Annuncio

Una 'zampata' decisiva di...'Zapata', in pieno recupero regala al Napoli un insperato pareggio a Marassi contro la Sampdoria nel posticipo della tredicesima giornata del campionato di serie A: un pari che vale oro non soltanto perchè la squadra di Benitez riesce così a mantenere il terzo posto in classifica, ma soprattutto perchè ottenuto in extremis e in inferiorità numerica (espulsione di Koulibaly). Se Juventus e Roma stanno rendendo appassionante la lotta al vertice, altrettanto stanno facendo Napoli, Genoa (entrambe a quota 23), Sampdoria (22) e Milan (21) per il terzo posto: senza contare che anche la Lazio (20) e la Fiorentina (19), hanno tutte le potenzialità tecniche per inserirsi in questa corsa.

Pareggio giusto, in fin dei conti, per ciò che si è visto in campo con una Sampdoria più attenta ma poco pericolosa nel primo tempo e un Napoli che ha cercato di punzecchiare in contropiede, soprattutto con Higuain (decisivo uno splendido intervento di Romero in uscita sul 'Pipita).  



Nella ripresa, blucerchiati in vantaggio al dodicesimo grazie ad una bella serpentina di Eder che, dal limite dell'area, lascia partire una rasoiata che sorprende Rafael alla propria sinistra. La formazione allenata da Rafa Benitez cerca di reagire e di rendersi pericoloso, soprattutto con il solito Higuain ma il tecnico spagnolo si rende conto che non basta: dentro allora Mertens e Zapata per provare a raddrizzare la partita. Gli effetti del loro ingresso in campo si vedono subito con un maggior pressing anche se a volte un pò disordinato. Proprio nel momento di maggior sforzo, però, i partenopei restano in dieci per l'espulsione di Koulibaly (giusta, per somma di ammonizioni). Mentre i doriani stanno pregustando il successo e i tre punti (con sorpasso ai 'cugini' genoani) ecco l'inaspettata doccia fredda: cross dalla sinistra di Ghoulam e preciso colpo di testa di Zapata che fa 1-1.

Per il Napoli, il prossimo turno riserverà il match casalingo contro l'Empoli; per la Sampdoria, invece, trasferta al 'Bentegodi' contro il Verona.

Sampdoria- Napoli 1-1, Fantacalcio serie A, voti ufficiali Gazzetta dello Sport

Marcatori: al 57’ Eder per la Sampdoria e al 92’ Zapata per il Napoli



Ammoniti: Obiang, Soriano e Romagnoli nella Sampdoria, Britos e Inler per il Napoli



Espulso: Koulibaly per somma di ammonizioni



Sampdoria (4-3-1-2): Romero voto 6; De Silvestri voto 5,5, Silvestre voto 6, Romagnoli voto 6 e ammonizione, Mesbah voto 5,5; Obiang voto 5 e ammonizione (dal 45’ Duncan voto 6), Palombo voto 6, Rizzo voto 6 (dal 79’ Gabbiadini senza voto); Soriano voto 6,5 e ammonizione (dal 70’ Krsticic voto 6); Okaka voto 6, Eder voto 7.

Allenatore: Mihajlovic.

Migliore in campo per la Sampdoria: Eder

Peggiore in campo per la Sampdoria: Obiang



Napoli (4-2-3-1): Rafael voto 6; Maggio voto 5, Albiol voto 5,5, Koulibaly voto 5 ed espulsione, Britos voto 5 e ammonizione (dal 59’ Mertens voto 5,5); Inler voto 5,5 e ammonizione (dal 63’ Jorginho voto 5,5), David Lopez voto 6; Callejon voto 5, Hamsik voto 5 (dal 79’ Zapata voto 7), Ghoulam voto 6; Higuain voto 5.

Allenatore: Benitez.

    Migliore in campo per il Napoli: Zapata

    Peggiore in campo per il Napoli: Britos