E' terminato pochi minuti fa l'incontro tra l'entourage del giocatore Mohamed Salah e i vertici della Fiorentina. Da indiscrezioni trapelate a pochi minuti dalla fine del summit, i volti distesi del Diesse viola Pradè, del d.g. Roggi e degli agenti del talento egiziano farebbero preludere ad un buon esito della trattativa. Il calciatore, secondo quanto trapelato dal sito Tuttomercatoweb avrebbe fatto esplicita richiesta al club viola di un aumento dell'ingaggio, dagli attuali 2,2 milioni netti percepiti a 3 milioni.

La Fiorentina è forte dell'accordo firmato col Chelsea in occasione della cessione di Cuadrado, che prevederebbe il rinnovo del prestito ancora per un altro anno, con ingaggio a carico della società gigliata. La Fiorentina avrebbe già pagato al Chelsea il milione di euro previsto contrattualmente per la conferma del prestito e adesso la dirigenza viola potrà decidere il prossimo anno se pagare la clausola rescissoria da 18,5 milioni di euro, o lasciar tornare il giocatore a Londra.

Il punto della situazione sul contratto del giocatore egiziano.

In tutto questo rimane determinante la volontà di Salah nel voler proseguire il proprio rapporto con la Fiorentina. Il giocatore, nelle ultime ore, sarebbe stato fatto oggetto di lusinghe da parte di alcuni club stranieri e italiani, con l'Inter a capo delle pretendenti e la Juventus che si è fatta sotto nelle ultime ore. Il club di Tohir avrebbe offerto un ingaggio da 3 milioni di euro annui per quattro anni, e avrebbe promesso al Chelsea 22 milioni di euro per rilevare il calciatore a titolo definitivo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fiorentina Calciomercato

La dirigenza viola si sarebbe presa un paio di ore prima di reincontrare l'entourage di Salah e discutere la possibilità di un aumento di ingaggio. La pretesa del calciatore egiziano al momento appare proibitiva per le casse del club di Andrea Della Valle, anche se rimane possibile una controfferta al giocatore di un ingaggio da 2,5 milioni più bonus, per poi valutare la possibilità di un ulteriore adeguamento dell'ingaggio al termine della prossima stagione.

La dirigenza viola potrebbe incontrare stasera nuovamente a Milano i procuratori di Salah per la decisione definitiva.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto