Alessio Romagnoli e la trattativa con la Roma è, naturalmente, l'argomento principale delle chiacchierate dei tifosi rossoneri, insieme a quello riguardante il possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic. Il Milan ha rilanciato l'offerta sino a 25 milioni prima che la squadra giallorossa partisse per la tournée australiana ma, per il momento, il club capitolino non si smuove dalla richiesta di 30 milioni.

Intanto, però, dall'Inghilterra arriva la notizia del possibile inserimento dell'Arsenal nell'affare Romagnoli: il club londinese ha parlato con la Roma per Manolas (incedibile), spostando poi la propria attenzione sul centrale dell'Under 21. Per ora si tratta solo di un sondaggio, ma non è da escludere che l'Arsenal possa formulare un'offerta nei prossimi giorni.

Milan-Ibrahimovic: segnali di ottimismo

Sul fronte Ibrahimovic, invece, la buona notizia è rappresentata dall'acquisto di Angel Di Maria da parte del PSG: il club transalpino dovrebbe perfezionare l'affare con il Manchester United sulla base di 65-70 milioni di euro.

Con Di Maria sulla sinistra, Lucas a destra e Pastore dietro a Cavani, nel 4-2-3-1 di Blanc, Ibrahimovic farebbe fatica a trovare posto: da qui, l'ulteriore accelerata per la 'fuga' verso Milano, visto che anche per il PSG non sarebbe certamente un affare tenere in panchina un giocatore che prende uno stipendio di 12 milioni di euro l'anno.



Un'altra pillola di ottimismo sul possibile ritorno di Ibra in maglia rossonera arriva da una vecchia conoscenza del calcio italiano, Glenn Peter Strömberg.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Milan Calciomercato

L'ex attaccante dell'Atalanta, che attualmente lavora nella veste di commentatore sportivo per la televisione svedese, ha parlato del suo connazionale: 'Secondo me - ha dichiarato Strömberg ai microfoni di Sportitalia - alla fine Ibrahimovic tornerà al Milan'.



Il Milan, intanto, ha ufficializzato la cessione al Napoli del brasiliano Gabriel (classe 1992). Il portiere sarà il vice di Pepe Reina e ricordiamo come il giocatore sia stato grande protagonista della promozione in serie A del Carpi.  

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto