In Russia, nel 2018, si disputerà la fase finale dei Mondiali di calcio dal 14 giugno al 15 luglio. Il lungo cammino per arrivare in Russia inizierà però già dal 4 settembre del 2016 con le partite di calcio che sono valide per le qualificazioni alla fase finale fino al 10 ottobre del 2017. Le squadre europee che cercheranno di strappare il pass per la Russia sono ben 52 divise in nove gruppi, dei quali sette gruppi da sei squadre e due gruppi da cinque squadre.

Tra le 52 Nazionali di calcio non c'è la Russia che, in qualità di Paese ospitante, è ammessa d'ufficio alla fase finale dei Mondiali del 2018. Sabato 25 luglio del 2015, a San Pietroburgo, si è tenuto il sorteggio che ci interessa da vicino visto che anche la Nazionale italiana di calcio dovrà scendere in campo per strappare un biglietto per la Russia. Il sorteggio non è stato di certo dei più fortunati visto che l'Italia si trova nel Gruppo G insieme alla Spagna con Albania, Liechtenstein, Macedonia ed Israele.

Sarà un girone duro per l'Italia visto che la qualificazone diretta ai Mondiali dei 2018 potrà essere conquistata solo chiudendo il Gruppo in testa alla classifica. La seconda chanche di qualificazione è rappresentata dagli spareggi che sono strutturati come segue: su un totale di nove gruppi, le otto migliori seconde classificate disputeranno gli spareggi che mettono in palio altri quattro posti per la fase finale dei Mondiali del 2018.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Mondiali Russia 2018

Per gli spareggi le date, già fissate, sono le seguenti: 9-11 novembre 2017 i match di andata, 12-14 novembre 2017 le partite di calcio di ritorno. L'Italia, nel finire nel Gruppo con la Spagna, paga così il fatto di essere stata inserita nel sorteggio in seconda fascia dopo il pareggio con la Croazia e la sconfitta rimediata in amichevole contro il Portogallo. Poteva comunque andar peggio all'Italia considerando per esempio il Gruppo A con la Francia stretta tra l'Olanda e la Svezia, e poi Nazionali sulla carta meno accreditate come Bulgaria, Bielorussia e Lussemburgo.



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto