Le amichevoli estive in queste settimane saranno dozzine. Le squadre di Serie A saranno impegnate nelle tradizionali sfide di pre-campionato per testare la preparazione fisica. Nel mese di agosto, poi, ci saranno i classici tornei estivi, tra cui l'immancabile Trofeo Tim, che si rinnova tutti gli anni dal 2001. Il triangolare vedrà alcune novità quest'anno, più che altro relative alle squadre partecipanti.

Dopo due anni di assenza ritornerà l'Inter, mentre non avremo la Juventus, che dopo quattordici edizioni consecutive non disputerà questo mini torneo calcistico dell'estate. Oltre ai nerazzurri avremo i cugini del Milan, che non si sono persi neppure un'edizione dall'anno d'istituzione, mentre l'altra squadra sarà il Sassuolo. La formazione emiliana giungerà alla sua terza edizione consecutiva. Ad ospitare il Trofeo Tim sarà il Mapei Stadium di Reggio Emilia, dove disputa le gare casalinghe la squadra neroverde.



Trofeo Tim con Inter, Milan e Sassuolo

La data in cui verrà disputato il Trofeo Tim quest'anno non è ancora stata ufficializzata, ma è molto probabile che sarà mercoledì 12 agosto 2015. Per il terzo anno di fila sarà lo stadio Città del Tricolore ad ospitare il triangolare, vinto l'anno scorso dal Milan e due anni prima dal Sassuolo. L'albo d'oro vede in cima l'Inter con 8 successi, mentre i rossoneri inseguono con 4; appaiati in fondo alla classifica emiliani e Juventus con un solo successo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Milan

I bianconeri hanno vinto solo l'edizione del 2009.

Il torneo sarà strutturato come sempre su tre mini-partite della durata di soli 45 minuti. Si disputerà un solo tempo. In caso di pareggio al termine dei minuti regolamentari si proseguirà ai calci di rigore. Toccherà agli organizzatori decidere le due squadre che si affronteranno nel primo match, mentre la terza formazione se la vedrà con la perdente e poi con la vincente.

In merito ai punti assegnati, in caso di vittoria si otterranno 3 punti, mentre la sconfitta non assegnerà alcun punto. Nell'eventualità di un pareggio, verranno assegnati 2 punti alla vincitrice dopo i penalty e un punto alla perdente. Vincerà la formazione che avrà conquistato il maggior numero di punti e in caso di parità fra due squadre si valuterà il confronto diretto, anche se ai calci di rigore.

Qualora siano tutte e tre le squadre a pari punti, si considererà la differenza reti e, se dovesse esserci ancora parità, si vedrà il numero maggiore di reti messe a segno. Potrebbe essere che ci sia ancora un'ulteriore parità ed allora si andrà a prendere in considerazione l'età media più bassa dei giocatori. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che tra pochi giorni avremo il sorteggio del calendario di Serie A.



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto