Sarà un'Inter sempre più 'Internazionale' quella che vedremo il prossimo anno: l'ennesimo acquisto, ormai concluso o quasi, è quello di Stevan Jovetic. Venti milioni di euro da pagare con formula dilazionata: Thohir vorrebbe 'spalmare' il prezzo del cartellino del talento montenegrino in quattro anni. Ormai l'accordo è vicinissimo e sembra essere ormai una questione di ore.

Una volta concluso l'affare Jovetic, la dirigenza nerazzurra cercherà di portare a casa anche Ivan Perisic: ancora una volta (e inevitabilmente aggiungiamo noi) la chiave è la cessione di Xherdan Shaqiri. 

Inter: Jovetic prima e Perisic poi, i due affari vicini al traguardo

A questo proposito, l'offerta decisiva sarebbe proprio quella che arriva da Gelsenkirchen, e per la precisione dallo Schalke 04: se il trequartista svizzero accetterà il trasferimento al club tedesco giunto sesto nell'ultima Bundesliga e, dunque, qualificatosi per l'Europa League, Ivan Perisic potrà vestire la maglia nerazzurra.

La notizia trova conferma anche in Croazia: il popolare quotidiano 'Vecernji' ha pubblicato sul suo magazine Max (in uscita proprio oggi, venerdì 11 luglio) l'imminente chiusura dell'affare tra l'Inter e il Wolfsburg per una cifra di poco superiore ai 20 milioni di euro.

Calciomercato Inter: Salah, nulla di fatto, intrigo Zukanovic, Biabiany torna in nerazzurro

In merito alla vicenda legata a Mohammed Salah, il direttore generale dell'Inter, Marco Fassone ha ribadito come la società nerazzurra abbia replicato alla Fiorentina assumendo una posizione molto forte. Il dirigente ha parlato con i 'colleghi' della società viola spiegando che l'Inter continua a 'stare alla finestra' per vedere cosa succederà, ribadendo di non aver commesso alcuna scorrettezza. Fassone ha concluso augurandosi 'che tutto si risolva nel più breve tempo possibile'.

Un altro incredibile 'giallo' da risolvere è quello relativo a Zukanovic: l'esterno bosniaco continua a rimanere in bilico tra l'Inter e la Sampdoria, con la società blucerchiata che ha nuovamente superato il club nerazzurro. Anzi, sembra il club doriano abbia già trovato l'accordo per il trasferimento a Genova di Zukanovic, ma il giocatore preferisce andare all'Inter: bisogna attendere le prossime ore, ma la volontà di Zukanovic dovrebbe, alla fine, risultare decisiva.

Jonathan Biabiany, infine, è il quinto innesto ufficiale dopo Murillo, Miranda, Kondogbia e Montoya: l'ex esterno francese del Parma ha sottoscritto un quadriennale col club nerazzurro e l'intenzione sarebbe quella di tenerlo nella rosa dell'Inter.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto