Buona la prima per la Lazio che batte all'Olimpico il Bologna (2-1) nel secondo anticipo di sabato 22 agosto, valido per la prima giornata di serie A. La formazione di Pioli ha disputato una buona gara soprattutto nel primo tempo e nella parte finale dell'incontro, concedendosi qualche pausa di troppo durante il match.

Biglia-Kishna, in cinque minuti due gol per i tre punti

Partenza a favore dei biancazzurri con un Candreva che si fa subito vedere con un gran tiro dai trenta metri.

La superiorità tecnica della compagine romana si concretizza al diciassettesimo minuto con la rete del vantaggio. Candreva sulla fascia destra 'aspetta' Basta che crossa in mezzo: il pallone finisce sul sinistro di capitan Biglia che infila il 'rigore in movimento' alla destra dell'incolpevole Mirante. Dopo cinque minuti, la squadra allenata da Stefano Pioli raddoppia con il giovanissimo nuovo acquisto Kishna, classe 95, che fa secco Mirante con un bel sinistro.

Sembra tutto facile per i padroni di casa che, però, rallentano il ritmo dopo aver realizzato la seconda rete e così il Bologna riesce finalmente a farsi vedere in avanti. A tre minuti dal fischio parziale, la squadra emiliana riesce addirittura a ridurre le distanze: azione di contropiede quella felsinea con Matteo Mancosu che supera in velocità Radu per poi fulminare Berisha con un gran tiro sotto la traversa.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
S.S. Lazio Fantacalcio

Ripresa senza reti, gli uomini di Pioli rischiano nel finale

La ripresa vede inizialmente un Bologna più determinato e reattivo ed una Lazio che si fa pericolosa con la coppia di 'ragazzini terribili' Keita-Kishna. L'occasione più ghiotta capita sui piedi di Candreva che, dopo una splendida azione sulla fascia sinistra, calcia uno splendido diagonale che Mirante devia in angolo. Proprio allo scadere, gli emiliani avrebbero persino l'occasione per pareggiare ma Berisha dice di no ad un bel colpo di testa di Matteo Brighi. Finisce 2-1 per la Lazio che, dunque, fa meglio dei 'cugini' della Roma che hanno 'solo' pareggiato a Verona nell'altro anticipo della prima giornata.

Lazio-Bologna, i voti della Gazzetta dello Sport

Ottima la prova del neo acquisto Kishna, velocità e talento da vendere: se osserverà anche i consigli tattici di Pioli, può diventare l'arma in più per la Lazio. Bravissimo Gentiletti in difesa, male Radu in occasione del gol del Bologna e non solo.

Berisha 6,5 e un gol subito; Basta 6,5, de Vrij 6,5, Gentiletti 7, Radu 4,5 e ammonizione; Parolo 6, Biglia 6,5 e un gol messo a segno (Cataldi 6), Lulic 5,5 (Milinkovic-Savic 5 e ammonizione); Candreva 7 (Felipe Anderson 5,5), Keita 6,5, Kishna 7 e una rete realizzata.

Mirante evita alla squadra allenata da Delio Rossi un passivo decisamente molto più pesante: sulle due reti laziali nessuna colpa, ne riesce ad evitare almeno altri 3-4; per Mancosu una serata da ricordare visto che, al suo esordio in serie A, è arrivato subito il gol. Buone notizie anche da Brienza che ha dimostrato di voler continuare la bella stagione dello scorso anno, disputata a Cesena.

Mirante 7 e due reti subite; Ferrari 5, Rossettini 5, Oikonomou 6, Masina 5,5; Crimi 5,5 (Pulgar 6), Crisetig 5,5 (Diawara senza voto), Brighi 4,5 e ammonizione; Brienza 7; Acquafresca 5,5 (Destro 5), Mancosu 7 e un gol realizzato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto