Il cambio allenatore ha fatto decisamente bene al Bologna che, all'esordio di Roberto Donadoni in panchina, travolge per 3-0 l'Atalanta: un successo che ridona fiduci all'ambiente dopo una partenza di campionato piuttosto deludente. Il primo gol arriva dopo sei minuti di gioco nella ripresa: erroraccio di Toloi e bravo Giaccherini ad approfittarne e a portare in vantaggio il Bologna. Sulle ali dell'entusiasmo, arriva il raddoppio sei minuti più tardi, grazie a Mattia Destro che torna al gol sfruttando nella maniera giusta un perfetto assist di Masina.

L'Atalanta cerca di farsi vedere dalle parti di Mirante con il suo centravanti Pinilla, ma è Brienza a mettere in cassaforte il successo emiliano con una splendida conclusione dalla distanza che va ad infilarsi nel sette alla sinistra di Sportiello. Donadoni ringrazia Destro e Giaccherini, mentre Reja avrà qualcosa da dire per l'atteggiamento dei suoi ragazzi. Il Bologna sarà di scena a Verona, sabato prossimo, contro l'Hellas mentre l'Atalanta giocherà a San Siro contro il Milan, vittorioso all'Olimpico contro la Lazio per 3-1.

Bologna-Atalanta: Donadoni 'La città merita la serie A', Reja 'Buttata via la partita'

'Abbiamo fatto tutto quanto fosse possibile in soli quattro giorni - ha dichiarato un Roberto Donadoni che ha ricordato il lavoro fatto in precedenza da Delio Rossi.

'Bologna è una città che merita la serie A ma dobbiamo tenere presente che la nostra è una squadra giovane, la seconda per età media e quindi dovremo cercare di tirar fuori il meglio di queste potenzialità. Non conta solo la tecnica, ma è molto importante anche l'aspetto mentale e, in questo momento, la classifica non ci aiuta.' Mattia Destro, invece, ha colto l'occasione per ringraziare il pubblico che lo ha sempre sostenuto anche se l'importante era soprattutto vincere.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Fantacalcio

'Abbiamo buttato via la partita - è stato il commento sintetico di Edi Reja - nel primo tempo abbiamo avuto tre occasioni per segnare. Un errore ci può anche stare ma poi non si può calare così, anche perchè il Bologna era alla nostra portata. Venivamo da un buon periodo, dispiace aver perso così la partita'.

In un altro incontro di domenica 1 novembre, la Fiorentina ha travolto 4-1 il Frosinone.

Bologna-Atalanta, voti Gazzetta dello Sport Fantacalcio, domenica 1 novembre 2015

Mattia Destro torna al gol ma soprattutto sembra rivitalizzato per grinta e determinazione.

Mirante 7; Ferrari 5 e ammonizione (Maietta 6,5), Rossettini 6,5, Gastaldello 6 e ammonizione, Masina 6 assist e ammonizione; Donsah 5,5 (Brienza 6,5 e una rete segnata), Diawara 6, Taider 6 e ammonizione; Giaccherini 7 ammonizione e un gol segnato, Mounier 5,5 (Rizzo senza voto), Destro 7 e una rete segnata.

Ultimo ad arrendersi, De Roon èun regista completo: dirige il gioco con efficacia e pulizia.

Sportiello 6 e tre reti subite; Masiello 6 (Toloi 4), Stendardo 5,5, Paletta 6,5, Bellini 6; Carmona 6 e ammonizione, De Roon 7, Kurtic 5 e ammonizione (Moralez 6); D'Alessandro 6,5, Denis 5 (Pinilla 6 e ammonizione), Gomez 6.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto