Con la lunga sosta natalizia, a tenere banco in Serie A è il calciomercato. Del resto, la sessione di gennaio si avvicina e intorno ai grandi club circolano varie voci sempre più insistenti. Non è esente da ciò ovviamente il Napoli, seconda in classifica assieme alla Fiorentina. La società partenopea è stata accostata a tre nomi di prestigio. Uno per ogni ruolo, anche se i primi due sono già stati inseguiti nella scorsa sessione estiva di calciomercato. Parliamo del difensore Rugani della Juventus, del trequartista Soriano della Sampdoria e dell'attaccante del Siviglia Ciro Immobile.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Vediamo di seguito quale sia la situazione per ogni giocatore.

Torna il sogno Ciro Immobile

Quello tra il Napoli e Ciro Immobile è un amore innato, dato che il secondo è napoletano e non ha mai nascosto il suo amore per gli azzurri.

Certo, poi i sogni di gloria e le cifre dettate dal mercato, hanno fatto sì che questo matrimonio non si celebrasse mai. Immobile, dopo il Torino, è andato prima al Borussia Dortmund e poi al Siviglia. Ma in entrambe le avventure non ha spiccato il volo. Ora è deciso a tornare più che mai in Italia, consapevole che l'estero, almeno per ora, non fa per lui. A contenderselo però ci sono tre squadre. Le due genovesi, con la Samp data in vantaggio sul Genoa, e il Napoli appunto. Che cerca un vice Higuain e che deve fare i conti con la probabile partenza di Gabbiadini. Un affare non facile per gli azzurri, che però possono contare sull'amore azzurro di Ciro.

Ritorno di fiamma per Soriano e Rugani

Come detto, il Napoli sta anche vivendo un ritorno di fiamma per Soriano, dato per certo agli azzurri la scorsa estate.

I migliori video del giorno

Il giocatore però ha ancora voglia di riabbracciare l'ex tecnico Mihajlovic al Milan. Inoltre, sente anche le sirene provenienti dall'Inghilterra. Il presidente doriano Ferrero ha affermato che se ''De Laurentiis lo vuole deve presentare un contatto ed i soldi necessari''. Sull'asse Genoa-Napoli ci sarebbero altri movimenti, come un possibile scambio tra Strinic e Reggini, e l'approdo del colombiano Zuniga in blucerchiato.

Un altro ritorno di fiamma riguarda Rugani, oggi in forza alla Juventus dove ha giocato molto poco e lanciato da Sarri nell'Empoli. Il tecnico toscano e napoletano d'origine lo vorrebbe volentieri con sé, e De Laurentiis sarebbe disposto ad accontentarlo anche spendendo 20 milioni di euro. Tuttavia, i bianconeri hanno alzato la posta a 30, anche per scoraggiare altre pretendenti come Roma e Fiorentina. Anche in questo caso, dunque, il presidente partenopeo è chiamato a un importante sacrificio economico. Vedremo se qualcuna di queste tre difficili trattative andrà in porto.