Finisce con un pari, 1-1, tra Verona e Sassuolo, un pareggio che, con tutta probabilità, non accontenta nessuna delle due squadre, soprattutto i veneti, alla disperata ricerca di una rimonta per evitare una retrocessione che, col passare delle giornate, assume toni minacciose. E' la squadra allenata da Eusebio Di Francesco a portarsi avanti al 33esimo del primo tempo: cross dalla fascia destra di Politano e gran colpo di testa di Floccari che indovina l'angolino giusto per battere Gollini.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Fantacalcio

Passano quattro minuti, però, e il Verona pareggia: Wszolek indovina l'assist giusto per Luca Toni che si avventa come un falco per la deviazione vincente alle spalle di Consigli.

Nella ripresa, più Sassuolo all'inizio ma col passare dei minuti i padroni di casa si trasformano, grazie anche al cambio modulo, un 4-2-4 messo in pratica con gli ingressi in campo di Pazzini e Greco. Nonostante tutto, il risultato non cambia. Trasferta difficilissima di inizio anno 2016 per l'Hellas sul campo della Juventus, mentre per il Sassuolo, impegno casalingo contro il Frosinone.

Verona-Sassuolo: Del Neri '21 punti in 30 gare', Di Francesco 'Merito al Verona'

E' un Gigi Del Neri decisamente ottimista quello che si presenta a fine gara ai microfoni dei giornalisti: 'Ventuno punti in trenta partite e ci salviamo, siamo in crescita. - afferma il tecnico dell'Hellas - Il Sassuolo non è più una sorpresa, non posso rimproverare nulla ai ragazzi, prendiamo anche questo punto come qualcosa di buono.

I migliori video del giorno

A gennaio, comunque, la rosa andrà rinforzata'.

Di Francesco si rammarica del fatto che i suoi giocatori non siano riusciti a chiudere la partita ma 'va dato merito al Verona perchè ci ha creduto sino alla fine', si affretta a precisare il tecnico dei neroverdi. 'Il bilancio del 2015 è ottimo, ora vedremo a gennaio se ci sarà la possibilità di rinforzarci ma soprattutto spero che non parta nessuno'.

Verona-Sassuolo, voti ufficiali Gazzetta dello Sport Fantacalcio serie A, domenica 20 dicembre 2015

Con Luca Toni è tutto un altro Verona.

Gollini 6,5 e una rete subita; Sala 7 e ammonizione, Bianchetti 4,5, Moras 6, Souprayen 6; Viviani 6, Hallfredsson 5,5 e ammonizione (Greco 5,5); Wszolek un assist, Ionita 6,5, Siligardi 5,5 (Pazzini 6,5); Toni 7 e un gol realizzato.

Nicola Sansone è imprendibile a destra ma anche a sinistra, ovunque.

Consigli 6,5 e un gol subito; Vrsaljko 6,5 un assist, Cannavaro 6, Acerbi 6, Peluso 5,5; Laribi 5,5 (Biondini 6), Missiroli 6 e ammonizione, Pellegrini 5,5 (Duncan senza voto); Politano 6,5 (Floro Flores 6,5), Floccari 7 e un gol segnato, Sansone 7.